Il caso Braibanti on demand

Da sabato 12 dicembre il film di Carmen Guardin e Massimiliano Palmese va online: scopri
Il caso Braibanti on demand

Da sabato 12 dicembre alle ore 20.30 nelle sale aderenti al circuito #iorestoinSALA arriva IL CASO BRAIBANTI (64′, Italia 2020), cominciando con una presentazione d’eccezione a cura dei due registi Carmen Giardina e Massimiliano Palmese, con l’Onorevole Pierfrancesco Majorino e al critico Maurizio Di Rienzo. Un appuntamento molto speciale per raccontare Aldo Braibanti, mente poliedrica e affascinante, lontano dalle convenzioni del suo tempo. Poeta, artista, drammaturgo è stato un intellettuale eretico del Novecento italiano, un genio straordinario che nel 1968 – nel pieno delle contestazioni che infuriavano nel mondo per la richiesta di nuovi e più ampi diritti – viene processato e condannato per avere plagiato il ventunenne Giovanni Sanfratello. Nel documentario il nipote Ferruccio Braibanti, insieme a Piergiorgio Bellocchio, Lou Castel, Giuseppe Loteta, Dacia Maraini, Maria Monti, Elio Pecora, Stefano Raffo, Alessandra Vanzi ripercorrono la vita del coraggioso intellettuale per restituirci la fotografia vivida e inquietante del nostro passato recente.

Il film sarà inoltre disponibile dal 24 al 31 dicembre nel pacchetto natalizio on demand “Più Compagnia – All I Watch for Christmas”, proposto dalla sala virtuale del Cinema La Compagnia, la Casa del Cinema e dei Festival promossa e gestita da Fondazione Sistema Toscana per tutti coloro che coltivano la passione per il documentario, la sperimentazione e la cultura dell’audiovisivo in tutte le sue forme. 

Il film è prodotto da Creuza Srl e la colonna sonora è di Pivio & Aldo De ScalziCarmen Giardina – regista e attrice genovese – ha già al suo attivo tre cortometraggi pluripremiati: “Turno di notte” con Leo Gullotta (CinecittaÌ Holding), “La grande menzogna” con Gea Martire e Lucianna De Falco, e “Fratelli Minori” con Paolo Sassanelli e Alessio Vassallo. Massimiliano Palmese (Premio Eugenio Montale e Premio Sandro Penna) è autore dei romanzi L’amante proibita e Pop Life; sua la traduzione dei Sonetti di William Shakespeare pubblicata da Bompiani nel 2019.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy