Good for Tobey

Maguire ha acquisito i diritti del nuovo romanzo di Sakey. E nella Hollywood in crisi d'idee impazza la voglia di scrittori
21 Gennaio 2009
Good for Tobey

Marcus Sakey sta diventando come David Lehane: ovvero il romanziere più saccheggiato di Hollywood. Dopo Trascina gli uomini il ferro, il thriller (da poco uscito in Italia con Baldini Castoldi Dalai) che sarà portato sul grande schermo da Ben Affleck, è la volta del suo ultimo romanzo Good People, i cui diritti sono stati acquistati dalla Maguire Entertainment di Tobey Maguire in partnership con Film 360. E’ la storia di una coppia che dopo innumerevoli cure per la fertilità si ritrova indebitata fino al collo. Problemi economici che potrebbero risolversi quando nel loro appartamento i due rinvengono il corpo del padrone di casa e un sacco di soldi. Qualcun altro però vuole quel denaro. L’adattamento del libro verrà curato da Kelly Masterson, sceneggiatore di Onora il padre e la madre di Lumet. Non è chiaro se Maguire sarà nel cast del film. Lampante invece come la crisi d’idee che si è abbattuta sull’industria del cinema abbia generato un fenomeno nuovo: i produttori che leggono.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy