Glamour in Mostra

Dal party The Grand Venice Hotel per Alexander Desplat ai 20 anni di Emergency, tutte le pailettes del Lido
25 Agosto 2014
Glamour in Mostra

Si chiacchera, si mangia, si beve e, soprattutto, si gioca a “ci sono anch’io”. La 71esima Mostra del Cinema non si risparmia sul fronte del glam: sono decine le feste, i cocktail, le cene in programma, quasi tutti ‘solo su invitò, quasi tutti sponsorizzate, legate a personaggi o eventi della Mostra, fra Venezia e il Lido Ad aprire i brindisi sarà martedì, 26 agosto, sulla terrazza dell’Hotel Danieli a Venezia, The Grand Venice Hotel, cocktail esclusivo dedicato a Alexandre Desplat, compositore francese e presidente della Giuria di Venezia 71, offerto dalla rivista Variety. Il giorno dopo, sulla spiaggia dell’Hotel Excelsior, cena ufficiale di apertura a inviti della 71esima Mostra, organizzata dalla Biennale al termine della proiezione in Sala Grande di Birdman di Alejandro G. Iñárritu.Giovedì, 28 agosto, si comincia presto e precisamente alle 13,30, nella Sala Congressi dell’Hotel Excelsior, con un cocktail offerto dalla Latina Film Commission. Nella giornata anche un red carpet d’effetto, Jaeger-LeCoultre celebra i vent’anni di Emergency, per l’occasione volti noti del cinema sfileranno alzando calici realizzati dai maestri vetrai della New Murano Gallery. Sempre giovedì festa organizzata da Alberta Ferretti; alla Pagoda Beach Club, party ufficiale del film La Vita Oscena di Renato de Maria; a Palazzo Vendramin Calergi, sede del Casinò di Venezia, il party The Start; vernissage della mostra di Angela Lo Priore all’Hotel Centuriun Palace a Venezia, costituita da cento ritratti del mondo del cinema. Apre Luisa Ranieri, madrina della Mostra, e, secondo gli organizzatori, sono attesi i presenti di quest’anno fotografati da Angela Lo Priore: Abel Ferrara,Al Pacino, Carlo Verdone, Willem Dafoe e molti altri.Venerdì, 29 agosto, calendario più che ricco, a partire dal Telecom Italia Future Centre, in Campo San Salvador a Venezia, dove si terrà la vernice della mostra dedicata al fotografo statunitense Douglas Kirkland, A life in picture, organizzata da Vanity Fair e dall’Istituto Luce Cinecittà. Il fotografo si trasferisce poi alla cena in suo onore alla Palazzina G, che vedrà la presenza di Luisa Ranieri e di tanti divi fra cui Vittoria Puccini e Pierfrancesco Favino. A seguire previsto il dinner per She’s funny that way di Peter Bogdanovich, con Owen Wilson e le attrici Imogen Poots, Lucy Punch e Kathryn Hahn e l’after dinner per 99 Homes di Ramin Bahrani con Andrew Garfield ed Emma Stone, sua fidanzata e protagonista del film di apertura della Mostra.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy