Frears de Milan

Da My Beautiful Laundrette a Philomena, la top 10 del regista britannico alla Cineteca Italiana: Spazio Oberdan, dal 26 luglio al 3 agosto
14 Luglio 2014
Frears de Milan

Dal 26 luglio al 3 agosto 2014, presso Spazio Oberdan della Provincia di Milano, Fondazione Cineteca Italiana presenta STEPHEN FREARS, una rassegna sul regista britannico, autore tra gli altri del recentissimo Philomena, film osannato da critica e pubblico.
Autore eclettico e imprevedibile, cinico e dissacrante, Frears ha collezionato straordinari successi con film coraggiosi e anticonvenzionali, passando con mano sicura da opere a basso costo a grandi produzioni hollywoodiane, mescolando spirito eccentrico e critica sociale, dramma e commedia, crudeltà e senso dell’umorismo, secondo la miglior tradizione cinematografica e letteraria britannica. Grazie alla sua intelligenza ha saputo usare la macchina da presa come una lente di ingrandimento puntata sulle contraddizioni, le ipocrisie, la violenza, ma anche il coraggio e la capacità di resistenza nella società contemporanea.
Contrario alla definizione di autore, affascinato dal cinema classico e popolare (“Sono cresciuto con i film di John Ford – ha dichiarato –  ma mi identifico con Billy Wilder”), influenzato in seguito dal free cinema inglese, soprattutto da due maestri come Lindsay Anderson e Karel Reisz, che gli “hanno insegnato a stare con i piedi per terra, a lavorare sempre a contatto con la realtà”, il ribelle Frears ha definito il suo radicalismo cinematografico più emotivo che politico, e ha descritto se stesso come un uomo cresciuto con la paura dell’autorità; per questo lo si può vedere come una sorta di teppista, il quale si diverte a riempire i suoi film di scherzi a volte feroci. 

La rassegna comprende i 10 lungometraggi di maggior successo del regista britannico, dalle caustiche commedie degli anni Ottanta per arrivare ai titoli più recenti. Verranno proiettati i film girati in collaborazione con scrittori britannici contemporanei come Hanif Kureishi, sceneggiatore di My Beautiful Laundrette, che ha lanciato come star un giovane Daniel Day-Lewis, e di Sammy e Rosie vanno a letto, e Nick Hornby, di cui Frears ha adattato il romanzo di successo Altà fedeltà. Ci sarà ovviamente anche l’adattamento di Le relazioni pericolose di Laclos, e le commedie Prick Up e Due sulla strada. Due grandi attrici del cinema britannico come Judi Dench e Helen Mirren sono protagoniste rispettivamente dei biografici Lady Henderson presenta e del biografico The Queen. Completano la rassegna il giallo atipico Piccoli affari sporchi e la commedia Tamara Drewe.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy