Francesca Comencini, un film per suo padre

La regista sta lavorando a un film per celebrare l'indimenticato Luigi. Titolo provvisorio: Prima la vita, poi il cinema
Francesca Comencini, un film per suo padre
Francesca Comencini - Foto Pietro Coccia

Francesca Comencini realizzerà un film che renderà omaggio al padre Luigi, maestro del cinema italiano. Lo rende noto Variety: a produrre il lavoro della regista sarà Kavac Film di Marco Bellocchio e Simone Gattoni.

Prima la vita, poi il cinema è il titolo provvisorio di quello che sarà un “lungometraggio personale”, come spiega Comencini alla testata americana: “Dopo tanti anni di lavoro come mio padre cercando di essere diverso da lui, ho voluto raccontare quanto gli devo: volevo rendere omaggio a mio padre, al suo modo di fare cinema”.

E continua: “Voglio rendere omaggio al suo modo di essere; all’importanza che il suo lavoro e il suo impegno hanno avuto per il nostro cinema e che la sua persona ha avuto per me. Forse, mi sono detto, ora sono abbastanza grande e ne sono capace. Forse ora sarò in grado di raccontare questa storia”.

Attiva dal 1984, quando debuttò alla Mostra di Venezia con Pianoforte, Francesca Comencini ha diretto, tra gli altri, Le parole di mio padre (2001), Carlo Giuliani, ragazzo (2002), Mi piace lavorare (Mobbing) (2004), A casa nostra (2006), Lo spazio bianco (2009) e Amori che non sanno stare al mondo (2017). Tra il 2014 e il 2019 ha realizzato quindici episodi di Gomorra – La serie ed è al momento impegnata sul set della nuova serie SKY Django, con Matthias Schoenaerts e Noomi Rapace.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy