Fiuggi Quantestorie

Maurizio Nichetti tra i primi ospiti del festival per le famiglie. Che regala l'anteprima nazionale di The Blind Side, il film dell'Oscar alla Bullock
26 Luglio 2010
Fiuggi Quantestorie

Al via il Fiuggi Family Festival 2010, la kermesse formato famiglia diretta da Alessandro Zaccuri in programma fino al 31 Luglio, presso la cittadina termale, tra le Fonti di Bonifacio VIII e Anticolana. Tema della terza edizione, presenziata da Antonella Bevere Astrei, “Progetto Famiglia: dal sogno alla realtà”. Tra i primi ospiti il regista Maurizio Nichetti, che ha scelto il Fiuggi Family Festival per presentare la nuova fiction Mediaset: Agata e Ulisse, una commedia con Antonio Catania nei panni di Ulisse, docente universitario con la missione di smascherare gli inganni di presunti maghi e finte fattucchiere, ma tutto cambia quando si trova a fronteggiare una strega particolare, la sua ex Agata, interpretata da Elena Sofia Ricci.
“I miei film sono realizzati per essere fruiti dalle famiglie e mi incuriosisce vedere i sorrisi e le espressioni della gente oltre che i numeri registrati dall’auditel” commenta Nichetti. Intanto ieri sera, in anteprima nazionale, proiettato un episodio de La Pantera Rosa & Co, in Italia dal prossimo autunno su Boomerang. Nei prossimi giorni vedremo Sansone di Tom Dey, protagonista un gigantesco cane danese creato nel 1954 da Brad Anderson; Operazione Spysitter, che sarà distribuito in home video a partire dal mese di agosto, diretto da Brian Levant con Jackie Chan nei panni di Bob, una spia-babysitter; una presentazione di 10 minuti di Winx Club 3D; due episodi della nuova serie di Disney Channel Buona Fortuna Charlie. Il Fiuggi Family Festival costituisce anche l’unica possibilità (al momento) di vedere The Blind Side, il film che ha regalato il primo Oscar (migliore attrice protagonista) a Sandra Bullock.
Spazio anche ai videogiochi con tutor specializzati: “i videogame sono una realtà molto significativa perché hanno un impatto diretto su tutti i membri della famiglia” afferma Giuseppe Romano, vicedirettore artistico del Fiuggi Family Festival. Vasta è l’offerta di dibattiti e convegni: nei prossimi giorni si discuterà dell’importanza di internet in famiglia, dei criteri con cui si scelgono i programmi televisivi da vedere in famiglia e sulle adozione a distanza con la presenza di Raffaella Carrà.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy