Febbre sullo schermo

La CROSS Productions acquisisce i diritti dell'esordio letterario di Jonathan Bazzi, edito da Fandango Libri
Febbre sullo schermo

CROSS Productions, acquisisce i diritti audiovisivi di Febbre, acclamato esordio letterario di Jonathan Bazzi, edito da Fandango Libri e tra i 12 titoli in corsa per il Premio Strega.

“Siamo molto felici di questa opportunità – dichiara Rosario Rinaldo, Presidente di CROSS Productions – La trasposizione audiovisiva del romanzo di Bazzi certamente arricchirà la nostra filmografia. La Cross è infatti da sempre alla ricerca delle forme migliori per narrare la complessità contemporanea e Febbre ne è un esempio eccellente”.

L’autore, Jonathan Bazzi, è nato a Milano nel 1985. Cresciuto a Rozzano, estrema periferia sud della città, è laureato in Filosofia. Appassionato di tradizione letteraria femminile e questioni di genere, ha collaborato con varie testate e magazine, tra cui Gay.it, Vice, The Vision, Il Fatto.it. Alla fine del 2016 ha deciso di parlare pubblicamente della sua sieropositività con un articolo (“Ho l’HIV e per proteggermi vi racconterò tutto”) diffuso in occasione della Giornata Mondiale contro l’AIDS. Febbre è il suo primo romanzo.

Jonathan ha 31 anni nel 2016, un giorno di gennaio gli viene la febbre e non va più via, una febbretta, costante, spossante. Aspetta un mese, due, cerca di capire, fa analisi, pensa di essere all’ultimo stadio di una malattia mortale. La sua paranoia continua fino al giorno in cui non arriva il test dell’HIV e la realtà si rivela: Jonathan è sieropositivo, A partire dal d-day che ha cambiato la sua vita con una diagnosi definitiva, l’autore ci accompagna indietro nel tempo, all’origine della sua storia, nella periferia in cui è cresciuto, Rozzano – o Rozzangeles –, il Bronx del Sud (di Milano), la terra di origine dei rapper, di Fedez e di Mahmood, il paese dei tossici, degli operai, delle famiglie venute dal Sud per lavori da poveri. Figlio di genitori ragazzini che presto si separano, allevato da due coppie di nonni, cerca la sua personale via di salvezza e di riscatto, dalla predestinazione della periferia, dalla balbuzie, da tutte le cose sbagliate che incarna (colto, emotivo, omosessuale, ironico) e che lo rendono diverso. Un esordio letterario atteso e potente.

CROSS Productions è una società di produzione di audiovisivi fondata da Rosario Rinaldo (vincitore del premio David di Donatello nel 2005) e partecipata da Beta Film GmbH.

La strategia produttiva di Cross Productions è quella di puntare sulla realizzazione di prodotti di alta gamma come, fra i tanti, SKAM Italia, Rocco Schiavone e Il Cacciatore.

Fandango Libri è un marchio del gruppo editoriale indipendente Fandango, che comprende anche Becco giallo, Playground e Coconino Press.
Fandango Libri è stata fondata nel 1999 da Domenico Procacci ed è legata all’omonima casa di produzione. La casa editrice pubblica fiction e non fiction italiana e straniera. L’anno scorso è stata finalista al Premio Campiello con Carnaio di Giulio Cavalli.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy