Fantozzi ricorda Eisenstein

Il 15 gennaio all'Auditorium di Roma La corazzata Potëmkin, ospite d'onore Paolo Villaggio
11 Gennaio 2011
Fantozzi ricorda Eisenstein

La Fondazione Cinema per Roma e l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia danno il via a una nuova collaborazione con un omaggio al grande cinema e alla grande musica. E a inaugurare questo connubio, sabato 15 gennaio (ore 20.30 Auditorium Parco della Musica di Roma), sarà una serata speciale dal titolo “Ricordando Eisenstein” con ospite d’eccezione Paolo Villaggio. Infatti alle ore 20,30, nella Sala Petrassi, il noto attore incontrerà il pubblico prima della proiezione del film di Sergej Eisenstein, La corazzata Potëmkin, una delle più note e influenti opere della storia del cinema, presentato per la prima volta al Teatro Bolshoj di Mosca il 21 dicembre 1925. E ben noti sono i legami tra la Corazzata e Villaggio in una delle sue memorabili interpretazioni del Rag. Fantozzi (nel video a fianco una scena de Il secondo tragico Fantozzi, con i dipendenti costretti a reinterpretare la celebre scena della scalinata di Odessa dopo aver distrutto “la maledetta copia personale” della Corazzata Cotiomkin di Guidobaldo Maria Riccardelli).
Sempre sabato 15 gennaio, (Sala Santa Cecilia, ore18.00) l’Accademia – nell’ambito della Stagione Sinfonica 2011 – dedica un concerto alla grande musica russa: l’Orchestra e il Coro dell’Accademia di Santa Cecilia, il contralto Ekaterina Semenchuck, diretti da Vasily Petrenko, eseguiranno Aleksander Nevskij scritto da Prokofiev, per l’omonimo film di Eisenstein, da cui trasse successivamente questa splendida cantata per mezzosoprano, coro e orchestra. Completano il programma del concerto Capriccio Italiano di Čajkovskij e Vetrate di chiesa di Respighi.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy