È morto Sean Connery

Leggendario 007, vinse il Premio Oscar per Gli intoccabili: aveva 90 anni
31 Ottobre 2020
In evidenza, Personaggi
È morto Sean Connery

È morto Sean Connery. Ne dà notizia la BBC. Da tempo ritiratosi dalle scene, aveva compiuto da poco 90 anni: era nato a Edimburgo il 25 agosto 1930.

Vincitore del Premio Oscar come miglior attore non protagonista per Gli intoccabili di Brian De Palma (1987), lo scozzese Sean Connery fu il primo attore a interpretare James Bond nel film Licenza di uccidere (1962). Ha ripreso il ruolo altre sei volte (ricordiamo Missione Goldfinger nel 1964 e Una cascata di diamanti nel 1971), fino a Mai dire mai (1983), episodio non ufficiale dalla serie.

Agente 007 – Una cascata di diamanti

Ha lavorato con Sidney Lumet (cinque collaborazioni, tra cui Assassinio sull’Orient Express nel 1974), Alfred Hitchcock in Marnie (1964), John Huston in L’uomo che volle farsi re (1975),  John Milius in Il vento e il leone (1975), Richard Lester in Robin e Marian (1975), John Boorman in Zardoz (1974), Fred Zinnemann in Cinque giorni un’estate (1982).

Star internazionale, amatissimo in tutto il mondo, fu il padre di Indiana Jones in L’ultima crociata di Steven Spielberg (1989) e ottenne grandi successi commerciali con Highlander – L’ultimo immortale di Russell Mulcahy (1986),  Il nome della rosa di Jean-Jacques Annaud, tratto dal romanzo di Umberto Eco (1986, Premio Bafta come miglior attore) e Caccia a Ottobre Rosso di John McTiernan (1990).

I suoi ultimi film sono Scoprendo Forrester di Gus Van Sant (2000) e La leggenda degli uomini straordinari di Stephen Norrington (2003). Era un sostenitore della causa per l’indipendenza scozzese.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy