E’ morto Harold Gould

Addio all'attore di tante commedie USA. Per Mel Brooks ne L'ultima follia e in Amore e guerra di Allen. Aveva 86 anni
15 Settembre 2010
E’ morto Harold Gould
Harold Gould in Amore e guerra

(Cinematografo.it/Adnkronos) – L’attore statunitense Harold Gould, interprete di numerose commedie brillanti, è morto in una casa di riposo di Woodland Hills, in California, all’età di 86 anni, in seguito ad un tumore alla prostata. Nel corso di una carriera iniziata nel 1961, ha interpretato 190 tra film e telefilm. Gould è apparso in pellicole come La stangata (1973) del regista George Roy Hill con Paul Newman e Robert Redford, Amore e guerra (1975) di Woody Allen, L’ultima follia di Mel Brooks (1976). Tra le sue più recenti apparizioni sul grande schermo si ricordano Patch Adams (1999) e Quel pazzo venerdì (2003).
Harold Gould è stato attivissimo anche in televisione interpretando numerosi episodi di popolari serie, tra le quali Gli eroi di Hogan, F.B.I., Mannix, Le strade di San Francisco, Cannon, Sulle strade della California, Love Boat, Dallas, Cuori senza età. Nel 1972 in un episodio di Love, American Style, il telefilm che fu il progenitore della serie Happy Days, Gould recitò il ruolo di Howard Cunningham, il padre di Richie che qualche anno dopo sarebbe stato intepretato dall’attore Tom Bosley.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy