È morto Hal Holbrook

Storico interprete teatrale di Mark Twain, fu Gola Profonda di Tutti gli uomini del Presidente e candidato all'Oscar per Into the Wild. Aveva 95 anni
2 Febbraio 2021
In evidenza, Personaggi
È morto Hal Holbrook
Hal Holbrook in Promised Land (WEBPHOTO)

Avrebbe compiuto 96 anni il prossimo 17 febbraio, Hal Holbrook, la cui morte, avvenuta lo scorso 23 gennaio, è stata comunicata solo oggi dalla famiglia. Acclamato attore di grande esperienza, Holbrook ha calcato la scena per quasi settant’anni, legando indissolubilmente la sua carriera a Mark Twain.

Infatti, nel 1954, Holbrook ha scritto e interpretato lo spettacolo Mark Twain Tonight!, in cui, nel corso di un dialogo con la moglie, dava vita sia all’ormai anziano scrittore sia ai personaggi da lui stesso creati. Dopo alcuni anni di rodaggio, lo show debuttò a Broadway nel 1966 ottenendo un grande successo di pubblico e critica. Holbrook vinse un Tony Award, ma anche una nomination agli Emmy Award per la registrazione televisiva del 1967, e replicò il longseller fino al 2017, quando annunciò il ritiro dalle scene.

Nel corso della sua carriera, Holbrook ha vinto cinque Emmy Awards. Popolare presenza televisiva, è stato protagonista delle miniserie Abraham Lincoln, George Washington (nel ruolo del futuro presidente John Adams), Nord e Sud (dove interpreta ancora una volta Lincoln) ed è apparso come guest star in Perry Mason, I Soprano, E.R., Son’s of Anarchy, Grey’s Anatomy.

Hal Holbrook in Tutti gli uomini del Presidente

Holbrook ha esordito al cinema nel 1966 in Il gruppo di Sidney Lumet, ma ha raggiunto il successo internazionale nel ruolo di Gola profonda in Tutti gli uomini del Presidente di Alan J. Pakula (1976). Ha partecipato anche a Una 44 Magnum per l’ispettore Callaghan di Ted Post (1973), Giulia di Fred Zinnemann (1977), The Fog di John Carpenter (1980), Creepshow di George A. Romero (1982), Wall Street di Oliver Stone (1987), Il socio di Sydney Pollack (1993), Lincoln di Steven Spielberg (2012) e Promised Land di Gus van Sant (2013).

Ottantaduenne, nel 2008 ha ricevuto una nomination all’Oscar per il suo ruolo in Into the Wild di Sean Penn, diventando, al momento della candidatura, il più anziano attore mai nominato.

Nel 2003, Holbrook è stato insignito della National Humanities Medal dal presidente George W. Bush.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy