E’ ancora France Odeon

Al via il 1° novembre la 4° edizione del Festival del cinema Francese di Firenze: omaggio a Claude Miller, anteprime e convegno
26 Ottobre 2012
E’ ancora France Odeon

La 4° edizione di France Odeon, la trentennale rassegna di cinema francese di Firenze, prenderà il via il 1 Novembre con l’inaugurazione al cinema Odeon di Piazza Strozzi alla presenza dell’Ambasciatore di Francia Alain Le Roy. Il programma ufficiale della manifestazione prevede quattro giorni di proiezioni in lingua originale della più recente produzione cinematografica d’oltralpe dove interverranno attori e personaggi della cultura legati alla cinematografia francese.
Il direttore del festival, Francesco Ranieri Martinotti, ha annunciato ieri a Palazzo Farnese, alla presenza dell’ambasciatore Alain Le Roy, le iniziative che arricchiranno il cartellone, tra cui l’omaggio a Claude Miller, con l’anteprima del suo ultimo film Thérèse Desqueyroux, interpretato da Audrey Tautou e Gilles Lellouche e tratto dal romanzo di François Mauriac. L’iniziativa è realizzata in collaborazione con Le Giornate degli Autori e vedrà la presenza a Firenze del figlio del maestro recentemente scomparso, Nathan, anch’egli regista e sceneggiatore. Mentre la seconda iniziativa, con un tema di grande attualità, avrà luogo il 3 novembre nell’ambito della Settimana Internazionale dei beni culturali e ambientali “Florens 2012” a Palazzo Vecchio con il convegno “La cultura cinematografica e i festival internazionali”, nel quale si parlerà del ruolo dei festival nella difesa dei linguaggi cinematografici e la circolazione delle opere; parteciperanno tra gli altri Giorgio Gosetti (direttore delle Giornate), il direttore del Festival di Toronto Piers Handling, Aldo Tassone (critico), Jean-Louis Livi (produttore) e Jack Lang, da quest’anno Presidente onorario del Festival, che presenterà il suo libro Michel-Ange. Il programma di France Odeon prevede quest’anno grandi anteprime tra cui Camille redouble con la presenza della regista Noémie Lvovsky, Renoir di Gilles Bourdos, Les saveurs du palais di Christian Vincent, Vous n’avez encore rien vu di Alain Resnais con la presenza di Sabine Azéma e Jean-Louis Livi, rispettivamente interprete e produttore del film, Conteurs d’images, con la presenza della regista Noelle Deschamps, Augustine di Alice Winocour, Après mai di Olivier Assayas. Venerdì 2 novembre, ospiti Sylvie Verheyde e Pete Doherty regista e interprete di Confession of a child of a century.
Come di consueto, infine, France Odeon invita ogni anno attori italiani che hanno un solido rapporto con la cinematografia francese: in questa edizione verrà presentato il film Le Marquis di Dominique Farrugia alla presenza di Luisa Ranieri, mentre chiuderà il festival Pauline détective di Marc Fitoussi, con la presenza di Claudio Santamaria.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy