Doclisboa’20 si svela

Il cinema come esperienza collettiva al centro del festival portoghese: 206 film, 31 anteprime mondiali e 30 internazionali, in sei momenti tra ottobre 2020 e marzo 2021
14 Ottobre 2020
Festival, In evidenza
Doclisboa’20 si svela
Paris Calligrammes

Doclisboa’20 ha svelato il suo programma, con 49 Paesi rappresentati, 206 film31 anteprime mondiali e 30 anteprime internazionali, distribuiti nei sei momenti del Festival, tra ottobre 2020 e marzo 2021.

Il modello del Festival di quest’anno parte dalla volontà di creare un terreno per l’esperienza collettiva del cinema, per l’incontro e lo scambio, a sostegno della ricostruzione e del rafforzamento sociale.

È in questo senso che la direzione del Doclisboa invita il pubblico a accompagnare il Festival in un viaggio di sei mesi attraverso diversi percorsi e proposte: Signals (dal 22 ottobre al 1 novembre), Movements (dal 5 all’11 novembre), Spaces of Intimacy (dal 3 al 9 dicembre), So Many Stories Left Untold (dal 14 al 20 gennaio), Archives of the Time Being (dal 4 al 10 febbraio) e Where I’m Coming From, Where I ‘m Going To (dal 4 al 10 marzo).

A Farewell to Memory

Il primo momento del Festival, che si svolgerà tra il 22 ottobre e il 1 novembre, svelerà cosa si potrà vedere nei prossimi sei mesi, attraverso Signals – una selezione di cinque film rappresentativi dei diversi programmi ideati per ogni momento – Mon Amour, di David Teboul; Riverock, di Paula Gaitán; War, di José Oliveira e Marta Ramos, Chelas Nha Kau, del collettivo Bataclan 1950 e Bagabaga Studios – queste ultime proiezioni in prima mondiale al Doclisboa; e Kubrick by Kubrick, di Gregory Monro.

Il primo momento del Doclisboa è completato dalla retrospettiva precedentemente annunciata Permanent Travel – The Restless Cinema of Georgia, dal programma Body of Work, il film di apertura Nheengatu – The Language of the Amazon Forest, di José Barahona, e due sessioni speciali di Cinema of Urgency, programmato dal collettivo Mentuwajê Guardians of Culture e SOS Racismo.

Un éte en pleine liberté

Le proiezioni si svolgeranno nei cinema di Lisbona (Cinema São Jorge, Culturgest, Cinemateca Portuguesa e Cinema Ideal), a eccezione di Green Years e del programma ideato per Body of Work, che sarà disponibile su dafilms.com dal 22 ottobre al 3 novembre.

La parte “industry” del Doclisboa, Nebulae, si svolgerà interamente online, offrendo attività, incontri, opportunità per lo sviluppo e il supporto della creazione, produzione e diffusione di film

Il programma completo è disponibile anche su doclisboa.org

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy