De Sica, si premia!

Da Barbora Bobulova a Giuseppe Battiston, da Francesco Piccolo a Valerio Caprara: i riconoscimenti 2015, sezione cinema
De Sica, si premia!

I Premi Vittorio De Sica verranno assegnati oggi, 26 novembre, alle 19.30 nel Salone Pietro da Cortona – Galleria Nazionale di Arte Antica in Palazzo Barberini, via Quattro Fontane 13, Roma. Tra i premiati personalità di rilievo nel campo del cinema e delle altre arti, della cultura, delle scienze e della società.

Il Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo Onorevole Dario Franceschini e Gian Luigi Rondi, Presidente dell’Accademia del Cinema Italiano, consegnano oggi i Premi Vittorio De Sica, riconoscimenti conferiti a personalità di rilievo nel campo del cinema e delle altre arti, della cultura, delle scienze e della società per il complesso della loro carriera, o per meriti rilevati nel corso dell’anno.

Istituiti da Gian Luigi Rondi nel 1975, un anno dopo la morte del regista e nell’ambito degli Incontri Internazionali del Cinema, i Premi si svolgono sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica con il contributo del MiBACT – Direzione Generale per il Cinema e sono attribuiti, nell’ambito dell’Accademia del Cinema Italiano, dall’Associazione Culturale Pangea.

Nomi importanti del panorama cinematografico italiano e non solo – Barbora Bobulova, Alessandro Borghi, Stefano Dionisi, Giuseppe Battiston, Francesco Piccolo, Giovanna Cau, Renato Carpentieri, Edoardo Bruno, Valerio Caprara, Stefano Boeri, Gianfranco Baruchello, Alessandro Kokocinski, Maria Teresa Benedetti, Carmine Donzelli, Giuseppe Laterza, Andrea Vitali, Zubin Mehta, Marcella Frangipane, Paolo De Bernardis, Amalia Ercoli Finzi – saranno accolti e premiati nel Salone Pietro da Cortona della Galleria Nazionale di Arte Antica in Palazzo Barberini, luogo d’arte tra i più spettacolari e suggestivi di Roma.

Ettore Scola, inoltre, ritirerà il riconoscimento conferitogli lo scorso anno per il merito di avere riportato in vita, sia con repertorio che con episodi abilmente ricreati non solo il mito del grande Fellini in Che strano chiamarsi Federico ma con un florilegio di immagini di suoi film che da oggi sono un felice contributo alla conoscenza diretta della sua arte.

I Premiati – Cinema Italiano

Barbora Bobulova – Attrice
Attrice completa, applaudita sia al cinema, sia in televisione. Pronta a cooperare con molta intelligenza con registi di qualità.

Renato Carpentieri – Attore
Attore di teatro e di televisione, con doti sicure messe sempre felicemente a disposizione di registi di cinema come Amelio, Moretti, Martone, Greco e Incerti.

Stefano Dionisi – Attore
Attore di qualità straordinarie e di grande sensibilità come ha anche dimostrato di recente con il suo bellissimo libro La barca dei folli sulle sue disavventure psichiche.

Alessandro Borghi – Attore
Una giovane promessa del cinema italiano, con doti ampiamente riconosciute dalla critica nel 2015 per Suburra e Non essere cattivo, quest’ultimo presentato come evento speciale alla recente Mostra di Venezia.

Giovanna Cau – Agente cinematografica
Una personalità di altissimo livello che da sempre sa essere mediatrice con capacità straordinarie fra il mondo del cinema e la giurisprudenza.

Francesco Piccolo – Sceneggiatore
Sceneggiatore e scrittore tra i più applauditi, premiato per i suoi meriti con vari premi cinematografici, il David di Donatello, il Nastro d’Argento, il Globo d’Oro, oltre ad uno Strega per un suo romanzo.               

Edoardo Bruno – Critico Cinematografico
Saggista di cinema, critico e creatore da 65 anni di una pubblicazione, Filmcritica, che ha fatto storia nei più qualificati ambienti cinematografici.

Valerio Caprara – Critico Cinematografico
Critico eminente con una speciale attenzione, precisa ed equilibrata, nei confronti del cinema americano. Rispettato e apprezzato anche come docente universitario.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy