Dal tramonto all’alba

Venerdì 27 luglio torna il Lake Como Film Night: non stop dalle 17.00 alle 5.00 del mattino nella meravigliosa Villa Erba, dimora di Luchino Visconti. Ospite d'onore Jasmine Trinca
Dal tramonto all’alba

Dopo un percorso di 5 anni che ha toccato i più significativi luoghi del Lago e della Città, il Lake Como Film Festival – totalmente rinnovato nei luoghi e nella struttura – approda a Villa Erba con LAKE COMO FILM NIGHT, un pomeriggio e una notte di grande cinema (ma non solo) nello splendido scenario che fu dimora di Luchino Visconti. Una proposta di qualità incentrata sul fascino dei luoghi reali e virtuali, dove le suggestioni naturali e le sedimentazioni culturali proprie del territorio, come di paesi lontani, vogliono essere spunti di riflessione per gli appassionati di cinema e non.

Nella kermesse confluiranno, suddivise nei suggestivi spazi della villa e del parco, le fascinazioni visive e sonore del cinema di paesaggio: un grande evento che declina le diverse forme di arte visiva mescolando la qualità dei contenuti con la dimensione del grande evento, per far vivere al pubblico in modo immersivo uno scenario unico per la sua natura e la sua storia.

L’evento, organizzato dall’Associazione Lago di Como Film Festival in collaborazione con Villa Erba S.p.a e con il supporto del Comune di Como, Comune di Cernobbio e Camera di Commercio di Como vuole creare un palcoscenico sorprendente in cui vivere e far vivere un luogo tra paesaggio e cinema unico al mondo: dodici ore per il grande pubblico a ingresso libero (con prenotazione su Eventbrite.it) per perdersi e immergersi nella villa storica, nel parco e nel padiglione moderno, alternando film, proiezioni, momenti musicali, video arte, realtà virtuale e molto altro.

In più, astri allineati per la notte del 27 luglio: ci sarà l’eclissi totale di Luna più lunga del secolo, e sarà completamente visibile a occhio nudo. Nell’area con ampia visuale tra lago, monti e cielo saranno presenti telescopi per l’osservazione dell’eclissi lunare.

Rimanendo sulla Terra, ospite d’onore dell’edizione 2018 di Lake Como Film Night sarà l’attrice italiana Jasmine Trinca, protagonista del film Un giorno devi andare (2013). Giorgio Diritti, che ne è il regista, era stato il primo ospite della prima edizione del Festival, proprio nel 2013: un felice incrocio di presenze che tracciano la storia della manifestazione.

 

La proiezione è in programma alle ore 21.00 su grande schermo nel padiglione centrale.

Il Festival sarà, inoltre, occasione per far vivere e apprezzare al pubblico un gioiello di arte e cultura a tanti sconosciuto: il piccolo museo Luchino Visconti custodito all’interno della Villa Storica. Nelle 12 ore di festival sarà possibile visitare le stanze del museo in un percorso dove rivive il profondo legame fra il regista e la villa. Sulle rive di questo lago Luchino Visconti visse le estati della sua infanzia e tanti frammenti visivi, suggestioni di Villa Erba riemergono nei suoi lavori cinematografici più significativi. La visita al museo diventa una vera e propria “esperienza immersiva” grazie alla presenza dell’attore comasco Stefano Dragone: nel percorso museale che tocca le varie stanze, Dragone mostrerà i luoghi e richiamerà i temi personali, culturali, artistici di Visconti.

“Nel 2013 abbiamo varato il progetto di un festival del cinema che dialogasse con i paesaggi del Lago di Como – racconta Alberto Cano, Direttore del Festival -.  Allora pensavamo ad un festival itinerante, che in questo movimento riuscisse a raccogliere diverse dimensioni. L’approdo a Villa Erba, un luogo che incarna da sempre il senso della ricca relazione tra il cinema e il lago di Como, ha dato origine a questo nuovo formato che celebra il cinema e presenta le articolazioni in cui vive oggi l’arte visiva. Il risultato è un “parco del cinema” in cui ognuno può trovare il suo modo di farsi attrarre e incantare”.

“Villa Erba Spa inizia un nuovo corso: obiettivo è la valorizzazione della sua unicità in chiave contemporanea – spiega Filippo Arcioni, Presidente -. Significa continuare a lavorare sul versante fieristico, congressuali e di eventi aziendali, affiancando un’attività di co-progettazione con operatori culturali di riconosciuta capacità per costruire un posizionamento radicato. Le positive ricadute sul territorio saranno i frutti di ciò che seminiamo oggi con questo Festival, dopo l’esperienza positiva di PianoCity. Nell’ultima settimana di luglio 2019 salderemo questo connubio con una nuova edizione, ancora più articolata di quella che stiamo lanciando”.

Il programma della maratona cinematografica si apre alle ore 17.00 per chiudersi alle 5.00 (della mattina). In contemporanea verranno proposte al pubblico le diverse sezioni che compongono il programma di Lake Como Film Night.

Nello specifico:

LONGSCAPES

Lungometraggi di Paesaggio

(Sala Camino, Villa Storica)

La sezione Longscapes evidenzia lo stretto legame tra cinema e paesaggio. Una selezione di classici contemporanei, premiati nei festival internazionali aprono un atlante cinematografico che ruota intorno al rapporto tra uomo, natura e storia. La rassegna si apre alle ore 17.30 con la proiezione “Cave of forgotten dreams” di Werner Herzog (Francia, Germania 2010. 95 minuti, lingua originale con sottotitoli in Italiano); segue alle ore 19.15 “Fuocoammare” di Gianfranco Rosi (Italia, Francia 2016. 105 minuti); alle ore 21.15 “Il Ritorno” di Andrej Zvjagincev (Russia 2003. 105 minuti, lingua originale con sottotitoli in italiano); chiude alle 23.30 “Re della Terra selvaggia” di Benh Zeitlin (Stati Uniti 2012. 91 minuti, lingua originale con sottotitoli in Italiano).

PAESAGGI ANIMATI

Film di animazione per i più piccoli

(Biblioteca, Villa Storica).

Per il pubblico più giovane quattro film di animazione che hanno al centro splendidi paesaggi nati dai disegni di grandi autori internazionali. Lo spazio sarà presidiato da educatori che intratterranno i piccoli spettatori permettendo ai genitori di vivere le altre sezioni del festival. Alle ore 17.30 è in  programma la proiezione de “La Tartaruga rossa” di Michaël Dudok de Wit (Francia, Belgio, 2016. 80 minuti, italiano); segue alle 19.15 “Gatta Cenerentola” di Alessandro Rak, Ivan Cappiello, Marino Guarnieri (Italia 2017. 86 minuti, Italiano); alle 21.00 “Principessa Mononoke” di Hayao Miyazaki (Giappone 1997. 133 minuti, Italiano); alle 23.30 “Louise en Hiver – Le stagioni di Lousse” di Jean-François Laguionie (Francia 2016. 75 minuti, Italiano).

FILMLAKERS

28 cortometraggi ambientati nei borghi del Lago

(Sala Musica, Villa Storica, dalle 17.30 alle 2.00)

Per quattro edizioni consecutive, dal 2014 al 2017, Lake Como Film Festival ha promosso il concorso FilmLakers, coinvolgendo ogni anno sette mini-troupe e sette comuni del territorio Lariano. Il risultato sono questi 28 cortometraggi che valorizzano i paesaggi, la cultura, le storie e gli abitanti dei diversi borghi. I comuni coinvolti nelle varie edizioni sono stati: Cernobbio, Zelbio, Faggeto Lario, Lezzeno, Torno, Albese, Gravedona, Carate Urio, Merone, Tremezzo.

IL VIANDANTE DEL LARIO

Il viandante del Lario, sito web realizzato dalle classi prime e terza della Scuola Prandoni di Torno negli anni scolastici 2016-18, si compone di sei mappe digitali interattive che raccontano il patrimonio storico-artistico-naturale dei comuni di Blevio, Torno, Faggeto Lario e Pognana Lario. Le mappe si caratterizzano per la ricchezza di testi, foto e, soprattutto, video in cui le immagini scorrono accompagnate da una voce narrante che descrive luoghi e racconta aneddoti.

UNDERWORLDS | MONDI SOMMERSI

Il cinema sperimentale di Rino Stefano Tagliafierro

(Sotterranei, Villa Storica, dalle 17.30 alle 2.00)

Nei sotterranei della villa storica il pluripremiato visual artist Rino Stefano Tagliafierro racconta, attraverso la proiezione di tre opere (Peep Show, Beauty e My Super) il rapporto tra le nuove forme di narrazione visiva e le suggestioni del paesaggio. Il suo cortometraggio BEAUTY, pubblicato nel 2014, ha ottenuto riconoscimenti in tutto il mondo. Nel 2016 ha pubblicato PEEP SHOW, un viaggio privato nel mondo dell’erotismo in cui l’arte è l’oggetto del desiderio.

SOUNDSCAPES

Paesaggi sonori e musica da film

(Terrazza Darsena, Villa Storica, dalle 17.20 all’1.00)

Il magnifico spazio della terrazza a lago sarà dedicato all’interazione tra cinema e musica: un bellissimo modo di vivere il grande fascino e i colori di Villa Erba.

La sezione Soundscapes inizia alle ore 17.30 con “Tarantino Unchained. DJ set di Fabio Borghetti”, critico musicale che, col suo sound fa eco al gusto provocatorio del regista americano. Segue alle ore 19.30 il live acustico sulla scalinata della villa antica con “Secret International Guest”: una straordinaria band con musicisti provenienti da tutto il mondo incanterà il pubblico presente. Alle 21.30 la proiezione del celebre film “The Cameraman” di Buster Keaton accompagnata dal vivo dal pianista Alessandro Turboli (Stati uniti 1928. 74 minuti, muto)

Alle ore 23.00 lo spazio musicale continua con un programma di colonne sonore eseguite da Davide Campanella (Piano solo project “A Cinematic Journey in piano and forte). La sezione Soundscapes chiude alle ore 24.00 con RaOul Moretti che presentarà il suo innovativo progetto, frutto di una profonda ricerca musicale: il suono puro della sua arpa si unisce a un uso essenziale dell’elettronica dal vivo di Massimo Colombo. I visual di OLO Creative Farm arricchiscono l’esperienza per un coinvolgimento totale di tutti i sensi.

YOUTUBERS ON THE ROAD

Raccontare il viaggio con i social network

(Villa Storica, dalle 18.00 alle 24.00)

Una sala dedicata alle nuove forme di narrazione visiva rese possibili dalle tecnologie digitali e dai social network, che permettono a tutti di diventare protagonisti e autori, influenzando inevitabilmente anche i grandi registi e il cinema mainstream.

Alle ore 18.00 Nicoletta Crisponi presenta Il filo di Nicky e altri video-blog di viaggio. Alle ore 20.00 proiezione del documentario “Life in a day” di Kevin Macdonald (Stati Uniti, Regno unito 2011, 95 minuti); segue alle ore 22.00 “Italy in a day – un giorno da Italiani” di Gabriele Salvatores (Italia, Regno Unito 2014, 95 minuti).

VIRTUAL LANDSCAPES

Paesaggi virtuali

(Villa Storica, dalle 17.30 alle 2.00)

Dalle 17.30 alle 2.00 il pubblico potrà visionare diversi video a 360° in realtà virtuale a tema viaggio e paesaggio realizzati dalla società canturina Frompixel Studio. Parole chiave dell’esperienza saranno immersività e punti di vista inediti. Verranno proposte anche applicazioni interattive.

PANORAMA

Il grande schermo

(Fronte Padiglione Centrale, dalle 21.00 alle 4.00 – ingresso 10 euro)

Il cuore del Lake Como Film Night: un grande schermo con tre grandi film d’autore. Alle ore 21.00 “Un

giorno devi andare” di Giorgio Diritti (Italia, Francia 2013. 110 minuti, italiano), in presenza dell’attrice protagonista Jasmine Trinca. Alle ore 23.30 “Ready player one” di Stephen Spielberg (Stati Uniti 2018. 140 minuti, italiano). Chiude la rassegna alle ore 2.00 “2001 Odissea nello spazio” di Stanley Kubrick (Stati Uniti 1968, 164 minuti, italiano). La scena finale dell’alba pareggerà quella dell’alba (vera): un finale che farà vivere allo spettatore una vera alternanza tra cinema e realtà, tra finale del film e sorgere dell’alba.

 COLAZIONE SULL’ERBA

Prato a lago

(Area Ristoro nel parco della villa)

Il Lake Como Film Night si conclude all’alba con una “colazione sull’erba”: saranno a disposizione coperte per stendersi sul prato e godersi la colazione fronte lago più panoramica che ci sia.

 

Lascia una recensione

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy