Cortometraggi che passione

20° edizione per l'iniziativa promossa dalla FICE. Tra le opere in sala anche Frontiera di Alessandro Di Gregorio, fresco vincitore del David di Donatello. Dal 20 marzo
Cortometraggi che passione

Frontiera di Alessandro Di Gregorio con Fiorenzo Madonna e Bruno Orlando, che giorni fa si è aggiudicato il David di Donatello 2019 per il miglior cortometraggio, sarà tra i protagonisti di  Cortometraggi che passione, l’iniziativa promossa dalla FICE – Federazione Italiana Cinema d’Essai che taglia quest’anno un importante traguardo. Giunta infatti alla 20^ edizione, la rassegna prosegue nel suo obiettivo di diffondere nelle sale cinematografiche una tipologia di prodotto, quella del cortometraggio, che nel corso degli anni è divenuta sempre più centrale e apprezzata da parte dei più importanti festival.

La selezione 2019, che sarà lanciata il prossimo mercoledì 20 marzo con una serata-evento in diverse città italiane alla presenza di registi e attori, include anche il vincitore del David di Donatello 2018: Bismillah di Alessandro Grande, che è già sul set per il suo esordio nel lungometraggio. Gli altri titoli selezionati testimoniano la varietà di generi e di linguaggi di cui sono espressione i giovani registi che rappresentano il futuro del nostro cinema, con ben tre opere a vario titolo incentrate sul tema dei migranti: Im Bären di Lilian Sassanelli (candidato al David 2019), ambientato a Berlino con Ondina Quadri; Si sospetta il movente passionale con l’aggravante dei futili motivi, black comedy di Cosimo Alemà tutta in piano sequenza con le travolgenti Irene Ferri, Anna Ferraioli Ravel, Pilar Fogliati, Nina Fotaras; il film di animazione Mercurio di Michele Bernardi; il documentario My Tyson di Claudio Casale; Prenditi cura di me di Mario Vitale, una storia romantica con Daphne Scoccia (lanciata da “Fiore”) e Filippo Scarafia; Per sempre di Alessio Di Cosimo, un delicato racconto con Lou Castel.

Gli otto “piccoli grandi film” che compongono Cortometraggi che passione, evento realizzato con il contributo della Direzione Generale Cinema del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, con la collaborazione del laboratorio Image & Light, di OpenSky e Telespazio, dopo il lancio del 20 marzo saranno disponibili per serate evento o in abbinamento al lungometraggio in programmazione.

Info: www.fice.it

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy