Corti in laguna a Venezia

Allo Spazio FEdS la terza edizione della rassegna con la presentazione dei film brevi La cura, Il cane mente e Maltempi
9 Settembre 2022
Eventi
Corti in laguna a Venezia
la presentazione del corto La cura (foto di Stefano Micozzi)

Si è svolta, tra martedì 6 e giovedì 8 settembre, la terza edizione di “Corti in Laguna”, la rassegna è organizzata dal press agent Giuseppe Zaccaria e dalla produttrice Francesca Rettondini e organizzata all’interno dello spazio Ente Fondazione dello Spettacolo all’Hotel Excelsior-Lido di Venezia.

Si inizia con il cortometraggio “La Cura” per la regia di Manuela Jael Procaccia, prodotto da WALCE Onlus (Women Against Lung Cancer in Europe) e Doc Congress e scritto con la prof.ssa Silvia Novello. Al centro della storia, la travagliata vita di due pazienti malati di cancro, allo stadio terminale, che si incontrano in ospedale. Tra loro si instaura un’amicizia sincera e un rapporto di reciproca “cura”. Insieme troveranno una nuova vita. Il corto tocca, con delicatezza, il tema sociale dell’assistenza familiare e il fenomeno degli “orfani bianchi”. Tra gli interpreti Luciano Scarpa, Irene Muscarà, Dario Maria Dossena, Davide Indellicati, Marco Busso, Luisella Righi. Alla presentazione del cortometraggio saranno presenti in sala: Luciano Scarpa, Irene Muscarà la regista Manuela Jael Procaccia e la prof.ssa Silvia Novello di Walce.

Giovedì 8 settembre è stata la volta della proiezione del cortometraggio “Il cane mente”, regia di Virginia Russo, con Eleonora Puglia, Simona Mancini e Pietro Pace. La produzione è a cura di Manfredi Barbarossa. “Il cane mente” racconta la storia di Maria che rimane cieca a seguito di un incidente. Un giorno un ladro irrompe in casa sua, pronto a colpirla, ma capisce che la ragazza è cieca. Maria sente uno strano odore in casa, e capisce di non essere sola. Nel frattempo, il ladro silenzioso si invaghisce della giovane donna. Il finale è inaspettato.

Infine, sempre giovedì 8, il cortometraggio “Maltempi” diretto da Carlo Fenizi, con Cosetta Turco e Maria Rosaria Vera. La sceneggiatura è di M. Antonietta di Pietro, Carlo Fenizi, Raffele Notario. La pellicola è prodotta da TEJO produzioni. “Maltempi” racconta la storia di Rosarita, una homeless bizzarra che vive in una dimensione “fuori dal mondo”, e Sofia una futura mamma che vive “nel mondo”. Accade che un nuovo e pericoloso stato d’emergenza mette in luce il divario tra immaginazione e realtà, menzogna e verità. Entrambe all’interno di un’era di “maltempi”, sul confine ideale tra la tempesta e il cielo sereno della libertà. Saranno presenti in sala: il regista Carlo Fenizi e l’attrice Cosetta Turco.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy