Cinema, che swing!

Al Palestrina di Milano Il suono Instabile della Libertà: tra Istanbul e Londra, musica e immagini, il road movie dell'Italian Instabile Orchestra
10 Dicembre 2010
Cinema, che swing!

Esordirà stasera in sala Il suono Instabile della Libertà di Marco Bergamaschi e Gianpaolo Gelati, road movie di un’ideale tournée dell’Italian Instabile Orchestra tra Istanbul e Londra. Il Cinema Palestrina di Milano ospiterà dalle ore 21 l’evento di lancio del documentario alla presenza degli autori. La proiezione sarà seguita da un’esibizione live di alcuni componenti della band: Daniele Cavallanti, Giovanni Maier, Emanuele Parrini e Tiziano Tononi riempiranno la sala con il loro swing che accompagnerà Tiziana Ghiglioni, amica e sodale dell’Orchestra.L’Italian Instabile Orchestra nasce nel 1990 nell’ambito dell’Europa Jazz Festival di Noci come esperimento destinato a vivere solo per poche esibizioni e diventa nel corso degli anni l’esperienza di maggior peso e successo del jazz italiano nel mondo, con all’attivo nove dischi: l’ultimo, Totally Gone, prodotto da Rai Trade è in uscita insieme al film. Questo doppio evento celebra altresì il ventennale dell’Orchestra.
Il documentario, prodotto da Filmalbatros e Hobofilm, sarà proiettato anche nei cinque martedì successivi, sempre al Palestrina.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy