Cinema Arsenale, cultura e integrazione

A Pisa, mercoledì 27 febbraio ore 20.30 la presentazione del progetto europeo Image.In con tavola rotonda e proiezione in prima visione del film Libero di Michel Toesca
Cinema Arsenale, cultura e integrazione
Libero di Michel Toesca

Ha recentemente preso il via a Pisa il laboratorio audiovisivo di Image.In, progetto co-finanziato dal Programma Erasmus+ dell’Unione Europea, che vede la cooperativa di produzione audiovisiva pisana Alfea Cinematografica come capofila. Il progetto è rivolto a ragazzi e ragazze dai 16 ai 25 anni, e mira ad identificare modi concreti per prevenire l’intolleranza dei giovani nei confronti dei rifugiati, e a sviluppare un nuovo approccio all’integrazione dei rifugiati stessi sul territorio locale.

Il progetto sarà presentato mercoledì 27 febbraio alle 20.30 presso il Cinema Arsenale di Pisa, in una serata-evento ad ingresso libero, che vedrà intervenire importanti personalità ed associazioni impegnate in politiche internazionali e di accoglienza, il parlamentare Nicola Fratoianni, l’europarlamentare Elly Schlein in collegamento Skype da Bruxelles, e i responsabili del Gruppo Emergency Pisa e Amnesty International – Gruppo 010 Pisa.

Al termine dell’incontro seguirà la proiezione in prima visione del film Libero di Michel Toesca, già selezionato al Festival di Cannes e vincitore al Biografilm Festival, che narra la storia di Cédric Herrou, il contadino della Val Roia che da anni offre ospitalità a tutti i migranti bloccati nel tentativo di attraversare il confine tra Francia e Italia, a causa delle politiche sull’immigrazione.

Realizzato in collaborazione con la Croce Rossa Italiana – Comitato di Pisa, il laboratorio audiovisivo che vede interagire giovani del luogo e giovani rifugiati, è condotto da un team di professionisti accompagnati da un mediatore linguistico di supporto alla comprensione della lingua italiana. Nel corso dei vari appuntamenti, che proseguiranno fino alla fine di Maggio, e che danno la possibilità di accedere a crediti formativi per l’Università di Pisa, grazie al coinvolgimento del Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere, i partecipanti impareranno le tecniche di ripresa e post produzione per poter raccontare la propria storia attraverso la realizzazione di un cortometraggio o un documentario, affrontando temi come il rispetto, la comprensione reciproca e l’identità di se e dell’altro.

Oltre a Pisa, sono quattro le altre città coinvolte nel progetto e che hanno fatto partire altrettanti workshop creativi, Bruxelles (Belgio), Praga (Repubblica Ceca), Lorca (Spagna) e Liverpool (Inghilterra), quest’ultima attraverso il coinvolgimento dei Rare Studio, laboratorio per il sociale fondato da Paul McCartney.

Il laboratorio di Alfea Cinematografica si svolge tutti i lunedì dalle 15.00 alle 19.00 presso i locali di Via San Martino 69, l’accesso è completamente gratuito ed aperto a tutti gli interessati. Per maggiori informazioni scrivere a info@alfeacinematografica.it

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy