Ciak per Luc Besson

Sono iniziate in Normandia le riprese del live-action Arthur. Già riservato al regista un posto a Cannes 59
20 Maggio 2005
Ciak per Luc Besson

A sei anni da Giovanna d’Arco, Luc Besson è tornato dietro la macchina da presa per dirigere Arthur et les Minimoys, live-action interpretato da Mia Farrow e Freddie Highmore (già visto in Neverland) e con le voci, per i personaggi animati, di Madonna (mancata giurata di Cannes 58), David Bowie e Snoop Dogg. Il primo ciak è stato battuto lunedì scorso in Normandia e le riprese andranno avanti fino a luglio, con alcuni spostamenti di location anche a New York. Il film – le cui locandine campeggiano sulla Croisette – è già stato prenotato per la prossima edizione del festival, dove il progetto è stato presentato quest’anno al Marché. Arthur si ispira alla serie di romanzi per bambini scritti dallo stesso regista e racconterà la storia di un bambino di 10 anni che, risolto un enigma che dovrebbe consentirgli di trovare un tesoro, si ritrova catapultato nel mondo dei Minimei, una tribù africana costituita da folletti alti poco più di due millimetri, con le orecchie a punta, occhi molto grandi e tondi e tante macchioline rosse sul viso. A produrre il film è la società di Besson, la EuropaCorp, per un costo di 65 milioni di euro. “E’ un progetto estremamente ambizioso” dice Pierre Ange Le Pogam, socio del regista francese, che ha inoltre fatto sapere che già diversi distributori hanno espresso interesse per il film. Le prime immagini saranno mostrate agli acquirenti interessati il prossimo mese a Parigi.  

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy