Cattolici USA contro Lucifer

Il pilot della nuova serie della Fox ha fatto infuriare l'American Catholic League: "Glorifica Satana"
10 Luglio 2015
In evidenza, Tv
Cattolici USA contro Lucifer

Sta facendo arrabbiare i cattolici americani la nuova serie della Fox, Lucifer, il cui pilot è stato presentato in anteprima al Comic-Con di San Diego. L’American Catholic League ha accusato la serie di “glorificare Satana e di farne una persona gentile in carne ed ossa”.
Nel pilot Lucifero (interpretato dall’attore gallese Tom Ellis) abbandona il suo trono infernale per immergersi nella seducente e scintillante follia di Los Angeles, dove apre un esclusivo piano bar chiamato “Lux”. Qui incontra un’umanità di peccatori con la quale ovviamente simpatizza. Ma quando uno di loro, ferito, gli muore tra le braccia, Lucifero si converte e decide di aiutare la polizia di Los Angeles a trovare i colpevoli.
Questa svolta positiva del personaggio ha disturbato i cattolici americani che, attraverso due associazioni (Un milione di mamme e l’American family Association), hanno lanciato una petizione per chiedere il blocco del programma.
Non è la prima volta che cattolici e serie tv americane entrano in rotta di collisione: un anno fa era toccato alla saga di Black Jesus finire sotto la scure dei cristiani. Lì Gesù era nero, senza casa, fumava marijuana e beveva cognac.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy