Buone visioni da Roddi

Nelle Langhe Il Castello Errante sulle tracce dello spirito europeo: da Goodbye, Lenin! a This Is England, una rassegna pensante
25 Giugno 2013
Buone visioni da Roddi

Dalla passione vera per il cinema nasce Buone Visioni,  rassegna cinematografica alla scoperta dell’Europa dal titolo Il Castello Errante che si tiene ogni domenica (fino al 14 luglio) a Roddi, nel cortile del castello medievale, sul punto più alto del paese con vista sulle Langhe con due grandi alberi secolari che fanno da cornice al megaschermo. Gli organanizzatori, Andrea Rigo, Daniele Cristina, Diana Giromini e Chiara Marchetti sono un gruppo affiatato di amici che aveva già ideato il videoblog Scena Madre, inaugurato al 29° TFF nel 2011 partner del Festival, un blog di critica cinematografica “dal basso” con protagonista il pubblico. Durante un viaggio in Sicilia, si ritrovano “in un cortiletto sperduto a strapiombo sulla strada verso la baia di Taormina, nel centro un maxi schermo che proietta Comizi d’amore di Pasolini”. Ecco che pensano di condividere l’esperienza al Nord, il mare lascia il posto alle colline delle Langhe e il cortile privato a quello di un castello.
Grazie al sostegno dell’Associazione Museo Nazionale del Cinema di Torino, il gruppo di Buone Visioni ha selezionato sei titoli “che esprimessero al meglio – spiegano – i suoni, i colori, le atmosfere, le storie e le società europee con un occhio a film di qualità ma non troppo conosciuti”: Good bye, Lenin! di Wolfgang Becker, No Man’s Land di Danis Tanović, L’uomo senza passato di Aki Kaurismäki e l’horror di mezzanotte Lasciami entrare di Tomas Alfredson, Volver di Pedro Almodóvar, This Is England di Shane Meadows”. Il progetto è stato inserito nella programmazione per il 60° anniversario della fondazione Un’Estate al Cinema, uno straordinario calendario estivo di proieizioni ed eventi che comprendono 5 rassegne e un evento speciale, per un totale di 54 film su 6 diverse location. 
 “Nonostante il periodo non facile – spiegano – abbiamo incontrato da subito una grande accoglienza e disponibilità sia da parte dell’ANMC che  da parte dell’amministrazione comunale di Roddi che ha sostenuto e patrocinato l’iniziativa. E’ stata fondamentale anche la sponsorizzazione di diverse aziende locali”. Intraprendenza e capacità hanno fatto il resto: gestiscono  un sito internet su cui pubblicano notizie, biografie dei registi e una guida ragionata ai film in programma. Il Castello Errante è un’autentica esperienza di viaggio di cui anche il cibo è parte integrante. Ad ogni film è abbinata una cena tipica preparata da Danilo Lorusso, chef giramondo amante di sapori e tradizioni lontane. Buon cibo, buon cinema e buona compagnia, tre buoni motivi per passare una domenica sera  al castello. 

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy