Botteghino per genitori & figli

La commedia di Veronesi subito prima con 2.789.260 euro. Terzo Avatar, che supera i 62 milioni di euro
1 Marzo 2010
Botteghino per genitori & figli
genitori & figli agitare bene prima dell'uso

Genitori & figli agitare bene prima dell’uso di Giovanni Veronesi subito primo al botteghino. La nuova commedia corale targata Filmauro conquista la vetta della classifica Cinetel degli incassi del weekend con 2.729.260 euro.
Seconda piazza per Invictus di Clint Eastwood con 1.941.710 euro, mentre Avatar dopo 6 settimane di dominio incontrastato scende al terzo posto con 1.898.224 euro ma mantiene la più alta media per copia (6.123 euro) e raggiunge un totale stratosferico di oltre 62 milioni di euro.
“Sono contento, ci voleva un film – commenta Veronesi – capace di togliere questo odioso primato ad Avatar. Era umiliante dopo sei settimane, siamo soddisfatti e speranzosi per il futuro di Genitori & figli, perché ha un gradimento molto alto. E comunque un Avatar l’abbiamo pure noi: è Max Tortora, per vederlo con il suo metro e 94 ci vogliono gli occhialini 3D….”.Se i debuttanti Senza apparente motivo (29°), Patto di sangue (24°), Alta infedeltà (19°), Nord (18°) rimangono abbondantemente fuori dalla top 10, entra al quarto Codice Genesi, con l’apocalittico Denzel Washington e 1.320.678 euro d’incasso nel weekend. Completano le prime dieci posizioni: Wolfman, quinto con 883.515 euro; Il figlio più piccolo, sesto con 456.753 euro; Scusa ma ti voglio sposare, settimo con 453.347 euro; Che fine hanno fatto i Morgan?, ottavo con 420.972 euro; Il concerto, nono con 254.029 euro e Alvin Superstar 2, fanalino di coda con 233.437 euro. 

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy