Berlino, non di soli Taviani…

In Concorso, accanto a Cesare deve morire, Billy Bob Thornton, Hans-Christian Schmid e Christian Petzold. Fuori, l'esordio alla regia di Angelina Jolie
10 Gennaio 2012
Berlino, non di soli Taviani…

Oltre a Cesare deve morire dei fratelli Taviani, in concorso alla 62esima Berlinale, in programma dal 9 al 19 febbraio, troviamo Aujourd’hui (Francia, Senegal) di Alain Gomis; Barbara (Germania) di Christian Petzold, con Nina Hoss; Gnade (Germania, Norvegia) di Matthias Glasner; Jayne Mansfield’s Car (Russia, Usa) di Billy Bob Thornton, con Robert Duvall, John Hurt, Kevin Bacon; L’enfant d’en haut (Svizzera, Francia) di Ursula Meier, con Lea Seydoux, Kacey Mottet Klein, Gillian Anderson, Martin Compston; Meteora (Germania, Grecia) di Spiros Stathoulopoulos; Tabu (Portogallo, Germania, Brasile, Francia) di Miguel Gomes; Just The Wind (Ungheria, Germania, Francia) di Benedek Fliegauf; Was bleibt (Germania) di Hans-Christian Schmid. Confermato, inoltre, nella sezione Berlinale Special In the Land of Blood and Honey (Usa), esordio nella regia di Angelina Jolie.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy