Bayona rinuncia a World War Z 2

Uscita di scena del regista spagnolo dal sequel del film: c’entra ancora un volta la Plan B di Brad Pitt?
Bayona rinuncia a World War Z 2

Se la lavorazione di World War Z era stata burrascosa, segnata da discussioni e attriti tra la produzione (la Plan B di Brad Pitt, che era anche interprete principale del film sugli zombie) e l’allora regista Marc Forster, quella del sequel si annuncia non meno turbolenta.
Come rivela Deadline, il regista spagnolo Juan Antonio Bayona (The Impossible) ha già abbandonato il progetto che, nelle intenzioni di Paramount, dovrebbe arrivare nelle sale USA a giugno 2017.
I piani, fanno sapere dalla major, non sarebbero cambiati. Sulla gran rinuncia di Bayona, fanno sapere dalla Paramount , nessun mistero: il problema sarebbe sorto a causa di “preesistenti impegni” presi dal regista, impegni che gli “impedirebbero di portare avanti il film”.
Sarà, ma visto il diretto coinvolgimento della Plan B di Pitt nell’affare e i precedenti con Forster, il dubbio che sotto ci sia altro viene.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy