Ave Gina!

"Sono pronta a ritornare sul set, ma solo per la storia della mia vita", dice l'81enne Lollobrigida, Marc'Aurelio alla carriera
31 Ottobre 2008
Ave Gina!
Gina LollobrigidaFoto Pietro Coccia

(Cinematografo.it/Adnkronos) – In occasione dell’assegnazione del Marc’Aurelio alla carriera da parte del Festival Internaionale del Film di Roma, il primo premio alla carriera che le viene attribuito in Italia, ha diretto e montato in prima persona il corto autobiografico Gina Lollobrigida – Un simbolo italiano nel mondo, proiettato oggi all’Auditorium prima della consegna del premio. Ma la Lollo, che in passato aveva annunciato l’addio al set cinematografico, si dice pronta a tornare davanti alla macchina da presa a 81 anni. “Ma solo a patto di trovare un regista intelligente che voglia girare la storia della mia vita”, annuncia senza esitazioni l’attrice, che negli ultimi anni si è dedicata alle sue altre grandi passioni: la scultura, la fotografia e i documentari. L’attrice è lontana dalle scene da circa 20 anni. Le sue ultime apparizioni su un set risalgono alla fine degli anni ’90: nel 1998 entrò nel cast del serial americano Falcon Crest, dove appariva, nonostante i 60 anni, ancora splendida e inguainata di rosso, in una scena in cui ballava la tarantella. L’anno successivo recitò nel remake televisivo de La romana diretto da Giuseppe Patroni Griffi, nel ruolo della madre della protagonista, interpretata da Francesca Dellera, con cui litigò apertamente. Rimangono proverbiali anche le sue liti a distanza e le rivalità con altre sue grandi colleghe, da Sophia Loren a Silvana Mangano.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy