Asino vola al Sudestival

L'esordio alla regia di Marcello Fonte venerdì 8 febbraio al Cinema Vittoria di Monopoli
Asino vola al Sudestival

Asino Vola, esordio alla regista del pluripremiato attore di Dogman Marcello Fonte e codiretto da Paolo Tripodi, sarà proiettato venerdì 8 febbraio, ore 21.00, al Cinema Vittoria di Monopoli (BA), in occasione del secondo appuntamento del Sudestival, il festival lungo un inverno dedicato al cinema italiano d’autore. I registi Fonte e Tripodi, accompagnati dallo sceneggiatore Giuliano Miniati, presenteranno il film e incontreranno il pubblico in sala prima e dopo la proiezione insieme a Michele Suma, direttore artistico della manifestazione.

 

Il film, che vede tra i protagonisti Luigi Lo Cascio e con le voci di Maria Grazia Cucinotta e Lino Banfi, racconta di Maurizio, un bambinetto minuto ma caparbio, cresciuto tra mille avventure solitarie nella fiumara, un piccolo ruscello quasi sempre asciutto situato nella più povera periferia di Reggio Calabria, dove la gente butta quello che non gli serve più. Maurizio ha fatto di quella discarica il suo magico parco giochi, ed è lì, tra carcasse di automobili trasformate in rifugi e piccoli e grandi tesori trovati là intorno, che matura il sogno di far parte della banda musicale del paese.

 

Come da tradizione la proiezione serale sarà preceduta, alle 20.30, dal cortometraggio della sezione Sudestival in Corto, che quest’anno vede protagonista una selezione di titoli proveniente dallo ShorTS International Film Festival di Trieste. Il secondo corto a essere presentato sarà “U muschittieri” di Vito Palumbo, presente in sala: il piccolo Giovanni è impaurito da una statuina del presepe. Una serie di eventi delittuosi nella città di Palermo fanno sì che la mente del bambino identifichi quella statuina nel mafioso don Tano Filippone, il mandante degli omicidi. Giovanni è sicuro: anche suo padre è in pericolo! Armato di spada di legno e pettorina da moschettiere, decide di combattere le sue paure per proteggerlo.

 

Le proiezioni proseguono sabato 9 febbraio, ore 18.00, presso la Biblioteca Rendella di Monopoli con l’appuntamento di Sudestival Doc. A essere presentato sarà l’ultimo lavoro del regista milanese Fabio Martina, “L’Estate di Gino”, docufilm che racconta l’estate trascorsa in Sardegna da Don Gino Rigoldi – cappellano prossimo alla pensione dell’Istituto di Detenzione Minorile di Milano Beccaria – con gli ex detenuti e i giovani incensurati di cui si prende cura e che porta con sé in vacanza. Tra uno scherzo, una risata, una discussione animata, conosciamo questi ragazzi, provenienti da tutte le parti del mondo, che ci racconteranno ciò che è stato e quello che sarà della loro vita, facendo emergere il desiderio di ricominciare, di riscattarsi, per poter essere finalmente liberi. Dopo il film, dialogheranno con l’autore Daniela Salzedo, presidente Circolo ACLI “Sant’Anna” di Monopoli, e Valentina Meo Evoli, dirigente penitenziario vicedirettore Casa Circondariale di Bari.

 

A chiudere il programma del fine settimana, domenica 10 febbraio, ore 11.00 al Cinema Vittoria, l’appuntamento con la retrospettiva sul cinema italiano Gli imprescindibili, in occasione della quale sarà proiettato il film I Vitelloni di Federico Fellini.

 

 

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy