Arcipelago di corti

Il festival al via con l'omaggio a Watkins. In cartellone il cartoon di Bozzetto e corti di Muccino e Virzì
6 Giugno 2005
Arcipelago di corti

Con la proiezione di The Diary of an Unknown Soldier di Peter Watkins si inaugurerà il 17 giugno la 13ª edizione del festival per cortometraggi Arcipelago. Al regista inglese la manifestazione (in programma al cinema Intrastevere di Roma fino al 23 giugno) renderà omaggio nella sezione “Outsider” con la proiezione del documentario vincitore dell’Oscar nel 1966 ma poi censurato dalla BBC, The War Game, di The Forgotten Faces, inedito in Italia, e del video Peter Watkins Lituanie 2001, realizzato sul set del suo ultimo film La Commune (Paris 2871). Sono oltre 215 le opere in cartellone, divise tra le varie sezioni del festival e tra i quattro concorsi (quello internazionale, quello riservato ai lavori italiani, quello per le opere in digitale e quello per l’online). Tra questi, il primo cartoon in 3D diretto da Bruno Bozzetto, Looo, parodia ispirata a Gli Incredibili della Disney, Aria, il corto di Claudio Noce premiato con il David di Donatello 2005 e  …Spendo i soldi che non ho con Barbora Bobulova. Una vetrina sulla migliore produzione italiana sarà invece offerta nelle sezioni “Itinerari” e “Extra Large”, nell’ambito delle quali saranno proiettati Lotta libera di Stefano Viali (premiato con il David di Donatello ex aequo con il corto di Noce), Codice a sbarre di Ivano De Matteo, sulla situazione carceraria italiana, Bruciami di Laura Muscardin, Raiz – Radici a Capoverde di Costanza Quadriglio e I ragazzi della Panaria di Nello Correale. In programma inoltre una personale del documentarista italiano Gianfranco Pannone, autore dagli anni ’90 di oltre una trentina fra documentari e cortometraggi,  tra cui la “trilogia americana” Piccola Americai, Lettere dall’America e L’America a Roma. Molti i volti noti protagonisti dei cortometraggi presentati al festival, da Alessandro Gassman ad Anna Falchi, Emilio Solfrizzi, Olivia Magnani e Peter Mullan, mentre autori come Gabriele Muccino, Silvio Soldini, Paolo Sorrentino, Paolo Virzì e Marco Risi firmano cinque cortometraggi, presentati nella sezione “Giovani Talenti Italiani”, realizzati in collaborazione con l’Unione Nazionale Casting per lanciare cinque coppie di giovani attori emergenti. L’Evento Speciale “Crimini & Misfatti” sarà dedicato a tre immense tragedie dell’ultimo secolo: la Shoah (Un mondo scomparso di Carlo Fontana), il genocidio in Rwanda (Ntituzabibagirwa: non vi dimenticheremo di Maurizio Dell’Orso) e il conflitto israelo-palestinese (Incontri di Marco Pasquini). A chiudere la manifestazione sarà l’anteprima del film collettivo e ad episodi Move!

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy