Anime nere senza confini

Vittorioso a Bari, lodato in Spagna, in uscita in America: il film di Francesco Munzi ha lunga vita
Anime nere senza confini
Appena vincitore all’ItaliaFilmFest al Festival di Bari, – Premio Monicelli alla regia, Premio Cristaldi alla produzione, Premio Perpignani al montaggio, Anime nere di Francesco Munzi continua a raccogliere consensi e successi anche all’estero: già venduto in 18 paesi, fa furore in Spagna e a breve si prepara ad approdare in America.
A partire da oggi in Spagna la distribuzione aumenterà le copie di Calabria del 25%: uscito la scorsa settimana il film ha conquistato la critica e il pubblico, posizionandosi come terza media copia nel box office.
Su “El Pais” e su “El Mundo”, i critici Carlos Boyero e Luiz Martinez lo hanno scelto come “film della settimana”, dedicandogli intere paginate e parole entusiaste. “Días de Cine” l’ha definito tra le dieci migliori pellicole uscite in Spagna questo anno. Salvator Llopart del periodico “Lavanguardia”, ha lodato Munzi e il suo “uso abilissimo della misura” e l’atmosfera “stranamente poetica” del film. Time Out Barcelona lo definisce un “film magnifico, dalle profonde risonanze morali, che sa di terra e di capra e ha il colore della polvere e del sangue”.
Dal 10 aprile la rotta è verso l’America con il titolo di Black Souls: prima settimana con opening a New York, poi in tutti gli USA distribuito con grande entusiasmo da Vitagraph.
Il film è prodotto da Luigi e Olivia Musini per Cinemaundici con Rai Cinema, coprodotto da Babe Films. La fotografia è di Vladan Radovic, la scenografia di Luca Servino, i costumi di Marina Roberti, il montaggio di Cristiano Travaglioli, musiche di Giuliano Taviani; la sceneggiatura è firmata da Francesco Munzi, Fabrizio Ruggirello e Maurizio Braucci con la collaborazione di Gioacchino Criaco.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy