Ambra tra gli scavi

Al via le riprese del nuovo film di Emidio Greco. Con la Angiolini e Giuseppe Battiston, tra Roma e la Villa di Adriano
22 Giugno 2010
Ambra tra gli scavi

Sono in corso tra Roma e Tivoli le riprese di Notizie degli scavi, un film di Emidio Greco tratto dall’omonimo racconto di Franco Lucentini, scritto prima di formare la celebre coppia letteraria con Carlo Fruttero, e interpretato da Giuseppe Battiston, Ambra Angiolini, Giorgia Salari e Iaia Forte.
Il protagonista della storia, ambientata nei nostri giorni, è soprannominato ironicamente “il professore”, ed è un uomo di 45-50 anni, dall’aspetto scialbo e insignificante, dall’espressione assorta e stupita. Apparentemente chiuso alla coscienza, ha nei confronti delle cose, un’attenzione spiazzata e imprevedibile che lo porta a distrarsi, inseguendo il filo di un pensiero spesso incongruo rispetto alle contingenze. È insieme servile e dignitoso, vile e orgoglioso. Conduce una vita grama di uomo tuttofare in una casa equivoca, a Roma. Ma un giorno, la piattezza della sua vita viene scossa dalla conoscenza della Marchesa, una prostituta che in passato era una della casa, e che ha tentato di suicidarsi per delusione d’amore. Il Professore si reca a trovarla più volte in ospedale e in un crescendo di attenzioni, di piccoli favori, di scambi di gesti semplici e gentili complicità, sembra che tra i due possa nascere un improbabile sentimento di simpatia. Ma un altro episodio inciderà ancora più profondamente nella coscienza del protagonista: la visita agli scavi della Villa di Adriano, a Tivoli. Visita che il Professore compie per occupare il tempo nell’attesa che le ragazze (e tra queste la Marchesa) – che ha accompagnato all’appuntamento fuori Roma – finiscano il loro lavoro con i clienti. Saranno i reperti archeologici, i resti architettonici e i ruderi meravigliosi della Villa di Adriano a risvegliarlo alla coscienza, in uno scambio e un intreccio di significati con la mediocrità della sua vita.
Notizie degli scavi è prodotto da Emanuele Nespeca per La Fabbrichetta, con il contributo del MiBAC e in collaborazione con la Roma Lazio Film Commission. La fotografia è di Francesco Di Giacomo, il montaggio diBruno Sarandrea e la musica di Luis Bacalov.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy