Alla corte di Sean Penn

All'attore il ruolo principale nel remake di Tutti gli uomini del re. Al suo fianco anche Jude Law
22 Luglio 2004
Alla corte di Sean Penn

Sean Penn sarà protagonista di Tutti gli uomini del re, remake del film diretto nel 1949 da Robert Rossen e vincitore di tre premi Oscar (miglior film, miglior attore protagonista a Broderick Crawford e miglior attrice non protagonista a Mercedes McCambridge). Ispirato all’omonimo romanzo di Robert Penn Warren e diretto da Steven Zaillian, il film sarà un dramma politico incentrato sulla figura di Willie Stark, giovane difensore dei diritti civili che, eletto governatore di uno Stato del Sud dopo aver denunciato brogli elettorali, si trasforma in un dittatore senza scrupoli: tradisce la moglie, toglie al suo migliore amico la fidanzata, si rende responsabile della rovina del figlio adottivo, ricatta un magistrato fino a spingerlo al suicidio. In molti lo abbandonano, ma le folle gli rimangono fedeli. Con l’aiuto di queste riesce a vincere ancora, ma la sera stessa della vittoria viene ucciso a revolverate dal figlio d’una delle sue vittime. Penn sarà affiancato sul set da Jude Law, nei panni del giornalista Jack Burden.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy