Alice dà i numeri

Oltre 14.000 biglietti venduti per la sezione di Cinema per ragazzi del Festival di Roma. Che fino al 17 novembre ha in serbo altre novità
12 Novembre 2013
Alice dà i numeri

Si è chiuso con un bilancio molto positivo per Alice nella Città questo primo weekend di Festival. La sezione di Cinema per ragazzi, parallela e autonoma dal Festival Internazionale del Film di Roma, può vantare oltre 14.000 biglietti venduti solo nel primo week end, fra le classi delle scuole medie e superiori e pubblico, circa 2.000 in più rispetto al primo week end dello scorso anno.
In particolare sono state coinvolte 78 classi di scuole elementari, 61 classi di scuole medie, 253 classi di scuole superiori fra scuole pubbliche e private, italiane e internazionali.
Il costo dei biglietti per il film di Alice nella Città per le scuole è rimasto invariato a 5,00 euro rispetto alle passate edizioni.
Più di 40 gli ospiti che si sono susseguiti a Casa Alice dall’8 novembre a oggi, considerando le delegazioni dei film in Concorso e Fuori Concorso, gli Eventi speciali e gli incontri dedicati ai ragazzi dal titolo “Il cinema in 4 step” e gli appuntamenti ad accesso gratuito della Libreria del Cinema di Giuseppe Piccioni, presente per il secondo anno a casa Alice.
Gli ospiti attesi nei prossimi giorni sono:
Per gli incontri alla libreria del cinema: Matteo Garrone, Marco Lodoli, Ettore Scola, Eva Riccobono e Silvia Calderoli (ogni giorno un incontro ad accesso libero e gratuito alle ore 19:00).
Per le lezioni dedicate ai ragazzi dal titolo “Il cinema in 4 step” sono attesi autorevoli docenti: Max Bruno, Marco Belardi, Carolina Crescentini, Fausto Brizzi (sabato 16 dalle 11:30 a Casa Alice – sala Rossellini), Giampaolo Letta, Andrea Occhipinti, Riccardo Tozzi (domenica 17 dalle 11:30 alle 12:30).
Dopo aver accolto registi e attori come Filippo Scicchitano e Luca Marinelli per Il mondo fino in fondo, François Cluzet per il film In solitario, Astrid Bergés Frisbey, protagonista di Juliette, Vittorio Moroni, Beppe Fiorello, Giorgio Colangeli con Se chiudo gli occhi non sono più qui, Luigi Lo Cascio, Angela Finocchiaro con Marina e tanti altri, fino a domenica 17 novembre sono attesi ancora: il regista premio Oscar (nel 1994), Pepe Danquant con il suo Run, Boy, Run, i registi del documentario prodotto da Andrea Segre, Container 154, Enrico Parenti e Stefano Liberti; Vinicio Marchioni, Valentina Lodovini, Miriam Karlkvist per Il sud è niente, secondo film italiano in concorso ad Alice nella città; Patrik Kumoulainen e Niklas Groundtroem, attori protagonisti di The Disciple, film candidato agli Oscar per la Finlandia e in concorso ad Alice; il regista giapponese Hirokazu Kore-eda che sabato 16 novembre incontrerà il pubblico di Casa Alice; la regista Julie Bertuccelli (vincitrice del Grand Prix della Semaine de la Critique a Cannes 2003 con Da quando Otar è partito), che presenterà il suo School of Babel fuori concorso.
Ospiti ed eventi che rendono Alice nella città un vero e proprio villaggio del cinema, animato tutti i giorni dal pubblico dei ragazzi delle scuole e dalle famiglie.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy