Al via il Magna Graecia

Parte sabato 24 a Soverato la settima edizione della kermesse di opere prime: per la miglior colonna sonora premio al frontman dei Negramaro
23 Luglio 2010
Al via il Magna Graecia

Nato come un sogno irriverente pronto a sfidare lo stereotipo e la stigmatizzazione culturale, ora è giunto alla sua settima edizione confermandosi momento importante di confronto cinematografico a livello nazionale e non solo. C’è una storia da raccontare dietro un festival di opere prime che stravolge i confini di centro e periferia consegnando all’Italia un nuovo volto di una regione raccontata fin ora solo nelle sue debolezze e al mondo cinematografico, pellicole che superano le barriere divisorie tra cinema e arte per conferire nuova dignità alle opere di esordio di giovani registi. Tutto nasce dalla passione di Gianvito Casadonte che all’età di 23 anni decide di rendere tridimensionale il sogno dell’incontro della sua terra con i grandi del cinema; l’abbraccio alla Calabria di Ettore Scola e Mario Monicelli ritrae la cartolina più bella; oggi riscatto di una terra fin ora dimenticata. Ai nastri di partenza la settima edizione che eleggerà la miglior opera prima che concorrerà ad Annecy e al Cinema Italian Style di Los Angeles. Undici le pellicole in gara; si parte il 24 luglio con Una canzone per te di Herbert Simone Paragnani e La doppia ora di Giuseppe Capotondi, il 25 luglio sarà proiettato Alice di Oreste Crisostomi a cui seguirà il concerto di Alessandro Haber, il 26 arriverà in Calabria la coppia Gazzè – Papaleo con Basilicata Coast to Coast , il 27 luglio proiezione di Good Morning Aman opera prima di di Claudio Noce e La cosa giusta di Marco Campogiani, il 28 luglio in programma Diciotto anni dopo di Edoardo Leo, il 29 luglio Tutto l’amore del mondo di Riccardo Grandi, mentre il 30 luglio sarà dedicato a Due vite per caso di Alessandro Aronadio e Polvere di d’Epiro e Proietti, il 30 luglio chiuderà la carrellata di film in concorso Una notte Blu Cobalto di Daniele Gangemi. La serata di premiazioni si svolgerà domenica 1 agosto. L’intero festival sarà ripreso dalle telecamere di Rai 1 che dedicheranno alla manifestazione uno speciale in seconda serata il 28 agosto. Attesa inoltre per l’arrivo di Giuliano Sangiorgi che a Soverato ritirerà due premi per la colonna sonora del film “Una notte blu cobalto”.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy