Addio a Joe Mantell

Candidato all'Oscar per la performance in Marty, vita di un timido al fianco di Borgnine. L'attore aveva 94 anni
30 Settembre 2010
Addio a Joe Mantell

(Adnkronos/Cinematografo.it) – L’attore statunitense Joe Mantell è morto ieri sera al Providence Tarzana Medical Center, vicino a Los Angeles, in California, all’età di 94 anni. Mantell si era affermato recitando al fianco di Ernest Borgnine nel film Marty, vita di un timido, un ruolo per il quale venne candidato all’Oscar nel 1956.
Mantell è stato una grande spalla: memorabile resta la sua recitazione con Jack Nicholson in Chinatown di Roman Polanski e nel sequel del film Il grande inganno, che fu diretto dallo stesso Nicholson nel 1990. Proprio Il grande inganno è stato l’ultimo film di Mantell.
Tra le numerose pellicole interpretazioni dell’attore anche quella nel film Gli uccelli di Alfred Hitchcock. In tv è apparso in numerose serie, tra le quali Cuore e batticuore, Fantasilandia, Missione impossibile, Arcibaldo e Ai confini della realtà.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy