A lezione con Brizzi

Il regista-sceneggiatore ospite lunedì 8 ottobre alla LUISS per il ciclo "Incontri d'autore e con le professioni dell'audiovisivo" di Dario E. Viganò
5 ottobre 2012
A lezione con Brizzi
Fausto Brizzi

Lunedì 8 ottobre, dalle ore 17.45 alle 20.00 (Campus LUISS), Fausto Brizzi sarà ospite del prof. Dario E. Viganò, docente del corso magistrale “Linguaggi e mercati dell’audiovisivo” presso il Dipartimento di Scienze Politiche dell’università LUISS “Guido Carli”. Brizzi interverrà nell’ambito del ciclo “Incontri d’autore e con le professioni dell’audiovisivo”, condividendo con gli studenti del corso la sua versatile e prolifica esperienza come sceneggiatore tra cinema e fiction televisiva, nonché come regista e produttore cinematografico, ripercorrendo dunque la lavorazione delle sue opere e concedendo anche delle anticipazioni sul suo ultimo progetto, Pazze di me, in uscita nelle sale italiane all’inizio del 2013.
Fausto Brizzi, dopo la formazione in regia presso il Centro Sperimentale di Cinematografia, esordisce inizialmente come sceneggiatore per la fiction televisiva (Valeria medico legale, Sei forte maestro, Lui e lei, Due imbroglioni e mezzo). Dalla fine degli anni Novanta approda, poi, al cinema, come con autore insieme a Neri Parenti dei “cinepanettoni” della Filmauro di Aurelio e Luigi De Laurentiis (Merry Christmas, Natale sul Nilo, Natale in India, Christmas in Love, Natale a Miami, Natale a New York, Natale in crociera). Nel 2005 dirige il suo primo film Notte prima degli esami (2005), che gli permette di vincere il David di Donatello come miglior regista esordiente. Seguono poi altri successi di critica e box office: Notte prima degli esami – oggi (2006), Maschi contro femmine (2010), Femmine contro maschi (2011) e Com’è bello far l’amore (2012), tutti film di cui è anche sceneggiatore.
Brizzi collabora, inoltre, a numerose sceneggiature, tra cui Cemento armato (2007) di Marco Martani, Oggi sposi (2009) di Luca Lucini e Nessuno mi può giudicare (2011) di Massimiliano Bruno. Ancora, dirige il videoclip della canzone Vuoto a perdere di Noemi, scritta da Vasco Rossi e Gaetano Curreri. Nel 2009, poi, fonda la società WILDSIDE, insieme a Marco Martani, Saverio Costanzo, Mario Gianani e Lorenzo Mieli; tra le produzioni realizzate si ricorda La solitudine dei numeri primi (2010), film diretto dallo stesso Costanzo e tratto dall’omonimo romanzo di Paolo Giordano, Premio Strega nel 2008.

Lascia una recensione

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy