50 anni di Taormina

Il festival dedica l'edizione 2004 ad Antonioni e Manfredi. In anteprima Stursky & Hutch
7 Giugno 2004
50 anni di Taormina
taormina manifesto

(Cinematografo.it/Adnkronos) – Michael Douglas, Antonio Banderas, Francesco Rosi e Roman Polanski saranno tra gli ospiti della 50ª edizione del Taormina Bnl FilmFest 2004, in programma dal 13 al 20 giugno. Il festival – come annunciato nei giorni scorsi – renderà omaggio a Nino Manfredi, scomparso il 4 giugno scorso e a lui saranno anche dedicati i Nastri d’Argento, consegnati nell’ambito della manifestazione il 19 giugno. Ad inaugurare la rassegna saranno le ultime immagini pubbliche dell’attore “che proprio a Taormina – ha detto il direttore della kermesse Felice Laudadio – lo scorso anno ebbe una straordinaria resurrezione fisica quando, pur provato dalla malattia, salì sul palco e cominciò a danzare tra gli applausi del pubblico”. E nel corso della settimana saranno proiettati anche due film di Manfredi, Brutti, sporchi e cattivi e Nell’anno del Signore. Ma è a Michelangelo Antonioni che sarà dedicato l’intero festival, “il più grande vecchio del cinema italiano – ha detto Laudadio – una dedica silenziosa, fatta senza che neppure Michelangelo lo sappia”. Sette i film presentati in anteprima mondiale o europea sullo schermo del Teatro Antico: Ladies in Lavender di Charles Dance con Judi Dench e Maggie Smith, il western The Alamo con Dennis Quaid e Billy Bob Thornton, Lautlos con Joachim Kroll, Starsky & Hutch con Ben Stiller e Owen Wilson, il musical De-Lovely con Ashley Judd e Kevin Cline, Immortel (ad vitam) con Charlotte Rampling e Miracolo a Palermo di Beppe Cino con Tony Sperandeo, Luigi Maria Burruano, Maria Grazia Cucinotta “unico film italiano perché – ha spiegato con una nota polemica Laudadio – quasi tutti i produttori italiani preferiscono portare i loro film a Venezia”. “Evento nell’evento” saranno le sette lezioni di cinema precedute da un film diretto o interpretato dal “docente” di turno: Stephen Frears, Margarethe von Trotta (la regista presenterà anche il suo nuovo Die Andere Frau), Peter Weir, Jane Campion, Francesco Rosi e Michael Douglas. A molti di loro sarà poi consegnato il Taormina Arte Award for Cinematic Excellence. Il riconoscimento andrà, infatti, a Luigi Magni, Judi Dench, Maggie Smith, alla von Trotta, Rosi e, il 19 e il 20 giugno, Michael Douglas e Antonio Banderas. Tra le “chicche”, il film d’apertura, Napoli che canta diretto nel 1925 da Leone Roberto Roberti (padre di Sergio Leone), accompagnato dalla voce di Giuni Russo. In concorso 8 film che si contenderanno il premio Bnl Opera Prima: tra questi l’inglese Cargo di Andi Reiss, The Whore’s Son dell’austriaco Michael Sturminger e Ma mère del  francese Christophe Honore’ con Isabelle Huppert e Louis Garrel. Completano il programma il Premio per i Corti siciliani e una rassegna sui grandi film del passato presentati a Taormina, Easy Rider, Il Decameron di Pasolini, Frenzy di Hitchcock, L’impero dei sensi di Nagisa Oshima, Duel di Spielberg e Picnic a Hanging Rock di Weir. Ospiti dei Nastri d’Argento Fanny Ardant (Nastro d’argento europeo) e Polanski al quale sarà consegnato il premio vinto due anni fa con Il pianista.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy