Un'estate al mare

"Il Conte di Montecristo" (Peschici - Gargano) Nicola è emigrato in Svezia da vent'anni dopo alcune sfortunate vicende di corna. Ora, apparentemente ricco e con una bellissima moglie svedese al fianco, torna nel Gargano deciso a prendersi la sua rivincita. In realtà, le cose non stanno proprio come sembra e ad aggiungere danno alla beffa, Nicola resta vittima dei ricorsi storici. "Saracinesca" (Forte dei Marmi) Cecco e Manfredi, due ultras della Fiorentina, decidono di passare le vacanze in Versilia, a Forte dei Marmi, nella speranza di incontrare qualche idolo calcistico. Le loro speranze non restano insoddisfatte perché nel famoso stabilimento balneare 'Il Twiga' incontrano Manzanas, portiere del Real Madrid in aria di Fiorentina, in vacanza con la sua compagna, Miss Venezuela. Cecco e Manfredi, per riuscire a capire se sia vera o no la notizia del trasferimento del giocatore alla loro squadra del cuore, cercano di avvicinarlo ma lui rifugge ogni contatto con i tifosi. Meno restia si rivela invece Miss Venezuela, che non solo entra in confidenza con i due, ma con uno di loro farà una conoscenza tanto approfondita da provocare conseguenze disastrose. "Traffico sulla Pontina" (S. Felice Circeo) Due coppie di amici sono in vacanza in barca a S. Felice Circeo. Tuttavia due di loro, Enrico e Nancy, per impegni di lavoro sono costretti a tornare a Roma lasciando i rispettivi coniugi a godersi la giornata di mare. Il lavoro è però una scusa che i due, in realtà amanti, hanno inventato per riuscire a passare una pomeriggio da soli. A causa del banale guasto di un ascensore, l'incontro amoroso si concluderà con un violento litigio, mentre i rispettivi coniugi in attesa troveranno il modo di consolarsi per il loro ritardo. "L'isola dell'amore" (Capri) Dudù, un antiquario di Capri che si finge gay, cosa che ritiene trendy e redditizia, riceve l'incarico da un miliardario americano di arredargli la sua nuova villa. Costretto a ripartire, l'uomo lascia la casa e la bella moglie nelle mani di Dudù, che ben presto cede alle grazie della donna, sessualmente inappagata dal marito, svelando così la sua virilità. Tornato sull'isola, il miliardario, soddisfatto del lavoro svolto da Dudù, gli chiede di arredare anche la sua villa in Florida, ma il suo interesse si rivela ben lontano dall'antiquariato. "Il giovedì" (Ostia) Enzo, padre divorziato e sfortunato giocatore incallito che vive da solo ed è pieno di debiti, ogni giovedì incontra il figlio, affidato alla madre, per passare la giornata con lui. Enzo vorrebbe che il figlio avesse di lui un'immagine vincente e gli racconta molte frottole a cui il ragazzo - che conosce molto bene il padre - finge di credere ingenuamente. "Extralarge" (Ischia) Ugo Persichetti, agente e marito di una celebre, ma brutta e grassa, cantante lirica, si reca con la moglie in vacanza al Grand Hotel Regina Isabella di Ischia. Al seguito della coppia arriva sul posto anche una bella violinista, Cosima, che in realtà è l'amante di Ugo e che lo ha messo di fronte alla difficile scelta di abbandonare la moglie o mettere fine alla loro relazione. Ugo tergiversa ma alla fine prende la sua decisione. Nel frattempo, però, in albergo è arrivato un ricco e grasso tenore... "La signora delle camelie" (Porto Rotondo). A Porto Rotondo, in occasione di una serata speciale cui parteciperà anche il Presidente del Consiglio, arriva il più grande attore del teatro italiano chiamato ad interpretare un testo di Eschilo. Tuttavia, durante una gita in motoscafo, l'attore viene colpito da un'insolazione che lo costringe a letto. Impossibilitato a prendere parte allo spettacolo, al suo posto viene ingaggiato un vecchio attore che, per problemi di memoria, da anni non calca più i palcoscenici e sopravvive grazie al doppiaggio. Per ovviare al problema della memoria, l'attore è affiancato da un suggeritore, ma la serata si rivela ugualmente un disastro finché, seguendo l'impulso dell'improvvisazione, l'attore inizia a raccontare divertentissime barzellette.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy