Tintoretto - Un ribelle a Venezia

Figlio di un tintore, da cui il suo nome d'arte, Tintoretto (1519-1594) è l'unico grande pittore del Rinascimento a non aver mai abbandonato Venezia, nemmeno negli anni della peste. Immergendoci nella Venezia del Rinascimento e attraversando alcuni dei luoghi che più conservano la memoria dell'artista, dall'Archivio di Stato a Palazzo Ducale, da Piazza San Marco alla Chiesa di San Rocco, vengono narrate le vicende di Jacopo Robusti, in arte Tintoretto, dai primi anni della sua formazione artistica fino alla morte. Affascinante anche la fase della formazione della sua bottega, luogo in cui lavorano anche alcuni dei suoi figli, Domenico, che erediterà l'impresa del padre, e l'amatissima Marietta, talentuosa pittrice. In occasione dell'anniversario dei cinquecento anni dalla nascita.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy