Percy Jackson e gli Dei dell'Olimpo - Il ladro di Fulmini

Il giovane Percy Jackson è diverso dai suoi coetanei: soffre di dislessia, è iperattivo e il suo elemento ideale è l'acqua. Il ragazzo vive a New York con sua madre Sally e con il patrigno Gabe - un uomo che il ragazzo detesta ma che, dopo l'abbandono del suo vero padre, ha accolto in casa propria lui e la madre - ed ha come migliore amico Grover, un coetaneo con problemi di deambulazione, che si muove grazie ad un paio di stampelle. Un giorno, mentre è in visita al reparto di storia greca del Metropolitan Museum, Percy viene attaccato da una strana creatura che lo accusa di aver rubato il fulmine di Zeus. Il supremo sovrano di tutti gli dei dell'Olimpo, infatti, è stato derubato della sua potente arma e, avendo individuato in lui il responsabile, minaccia di scatenare una guerra devastante se il ragazzo non restituirà la poderosa saetta entro pochi giorni. Da quel momento il giovane Percy verrà catapultato nel favoloso mondo della mitologia greca: scoprirà che lui in realtà è un semidio nato dall'unione di sua madre con il dio del mare, Poseidone, ed è dotato di poteri incredibili, non ancora in grado di controllare. Scoprirà inoltre che molte delle persone intorno a lui, a cominciare dall'amico Grover, sono creature mitologiche che vivono al Camp Half Blood, luogo di addestramento per ragazzi come lui, tra cui ci sono anche Annabeth, figlia della dea Atena, e Luke, figlio di Ermes. Per trovare il vero colpevole del furto, scongiurare la furia di Zeus e salvare sua madre, vittima innocente della guerra fra gli dei, Percy affronterà insieme ad Annabeth e Grover una serie di fantastiche avventure e mirabolanti prove di coraggio da cui dipenderà il destino del mondo...
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy