Ognuno ha diritto ad amare - Touch me not

Tre persone condividono la stessa incapacità a toccare l'altro. Laura lavora per anni nella stessa fabbrica di manichini. Spia la vita intima delle altre persone, mentre la sua non sembra funzionare. Paga per essere toccata, assumendo giovani ragazzi e fare in modo che possa creare un'illusione di intimità. Tudor è un attore che si guadagna da vivere come massaggiatore. Vuole una donna che rifiuti i suoi tentativi di entrare in contatto con lei. La segue continuamente, trovando un modo compensatorio per toccarla attraverso oggetti, o tramite i luoghi che ha toccato. Anche Paul è un attore, e pure lui è coinvolto in una relazione disfunzionale che ha a che fare con l'impossibilità di toccare.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy