M.I.A. La cattiva ragazza della musica

Ritratto personale composto da filmati amatoriali girati negli ultimi 22 anni da Maya Arulpragasm e dai suoi amici più intimi e che cattura lo straordinario percorso di Maya da adolescente immigrata a Londra alla popstar internazionale che conosciamo come M.I.A.. Ispirata dalle sue origini, M.I.A. ha dato vita a un'identità composita caratterizzata da mashup, taglia e incolla e commistioni che trae ispirazione da ogni tappa del viaggio personale: uno sketchbook sonoro che mescola la politica tamil, il punk della scuola d'arte, i ritmi hip-hop e la voce della gioventù multiculturale. Senza mai cedere ai compromessi, Maya punta la sua cinepresa e riprende le numerose battaglie intraprese contro l'industria musicale e i mass media, mentre il suo successo cresce a dismisura e la incorona come l'artista più anticonvenzionale e provocatoria del panorama artistico musicale odierno.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy