In the Mood for Love

A Hong Kong, nel 1962, il Signor Chow, un giornalista di Shanghai, si trasferisce con la moglie in un modesto appartamento. Vicino arriva una coppia composta da una segretaria, la Signora Chan, e da un dirigente d'azienda. Sia la moglie del Signor Chow che il marito della Signora Chan trascorrono lunghi periodi all'estero per lavoro. I due cominciano a incontrarsi sul pianerottolo, a frequentarsi, ad andare a mangiare qualcosa insieme. Una sera a cena, parlando dei rispettivi coniugi, comprendono la realtà della situazione: i due sono amanti. Più avanti, lui riesce a scrivere un libro che ottiene successo e dice a lei che ha deciso di cercare un altro posto di lavoro. Una volta si lasciano andare a fare le prove della eventuale confessione del marito di lei. Poi per un periodo non si vedono. Più avanti, il Signor Chow le dice che partirà per Singapore, e che è innamorato. Il marito della Signora Chan torna e lei dice al Signor Chow che non lo cercherà più. Nel 1963 il Signor Chow è a Singapore. Nel 1966 la Signora Chan torna a vedere il vecchio appartamento. Nel 1969 il Signor Chow è in Cambogia. Tra le rovine dei templi, guarda e medita.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy