Il mio capolavoro

Arturo è un mercante d'arte senza scrupoli e ha una sua galleria nel centro di Buenos Aires, una città che lo affascina. Renzo è un pittore socialmente imbarazzante, quasi indigente e solo Alex, un aspirante artista giovane e innocente lo supporta nel suo lavoro. Il gallerista riuscirà ad associarsi ad una potente collezionista internazionale, Dudú, e insieme a lei cercherà con tutti i mezzi di far rivivere la carriera artistica del pittore, ma le cose andranno di male in peggio. Allora Arturo realizzerà un piano estremo e molto rischioso che può cambiare la sua vita per sempre.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy