Complici del silenzio

Buenos Aires, 1978. I mondiali di calcio stanno per avere inizio e Maurizio Gallo, giornalista sportivo, si reca in Argentina per seguire la kermesse sportiva. Giunto sul posto, Maurizio entra in contatto con Ana, moglie di un argentino emigrato in Italia, per consegnarle del denaro proveniente dal marito. Tra i due nasce immediatamente un forte sentimento amoroso, anche se il giornalista ben presto scopre che Ana fa parte di una formazione guerrigliera che si oppone alla dittatura di Videla. Senza rendersene conto, Maurizio diventa complice dei guerriglieri e allo stesso tempo strumento dell'esercito e delle squadre della morte per mettersi sulle tracce della donna e dei suoi compagni.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy