Black Phone

Finney Shaw  è un timido e intelligente ragazzo di 13 anni, amante del baseball e occupato nelle tipiche attività giovanili, ma alle prese con grandi difficoltà rappresentate dall'essere bullizzato a scuola e dalla figura di un padre alcolizzato ed autoritario. Nella sua città, un serial killer pedofilo, denominato il Rapace, sta mietendo numerose vittime e rapimenti. Anche Finney viene catturato e imprigionato in uno scantinato insonorizzato, dove urlare serve a ben poco. Ma quando un telefono disconnesso, attaccato alla parete del seminterrato, inizia a squillare Finney scopre di riuscire a sentire le voci delle precedenti vittime dell'assassino. Dall'altra parte della cornetta infatti ci sono i bambini scomparsi, decisi ad impedire che a Finney accada lo stesso...
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy