ZAN RE DELLA GIUNGLA

ITALIA - 1968
Poiché tre uomini bianchi hanno rapito la figlia della regina delle Amazzoni per conoscere l'ubicazione di un favoloso tesoro il cui segreto è da secoli nelle mani di questo popolo di donne, Zan, l'uomo bianco che vive nella foresta interviene e riesce a liberarla. I tre allora decidono di uccidere Zan, che incute paura agli indigeni, ma questi però viene solo ferito. Un vecchio cercatore d'oro, la cui figlia è in viaggio con una giovane guida per ricercarlo, lo cura e questi per ricompensarlo gli regala alcune pepite d'oro trovate nella grotta del tesoro di cui conosce l'ingresso. I tre banditi, scoperte le pepite ma senza conoscerne la provenienza, uccidono il cercatore d'oro e quindi con un gruppo di indigeni assaltano il rifugio delle Amazzoni dove trovano la mappa del tesoro. Dopo averlo trovato e fatto il carico d'oro si mettono in cammino seguiti di nascosto da Zan e dalla principessa delle Amazzoni. Le insidie della giungla e l'oro creano dei contrasti tra i banditi; due di costoro rimangono uccisi. Il superstite, che ormai si crede al sicuro viene attaccato da Zan e muore mentre il tesoro si disperde nel fiume. Zan ne recupera un sacco e lo dona alla figlia del cercatore ucciso andandosene poi felice con la giovane amazzone.
  • Altri titoli:
    LE ROI DE LA JUNGLE
  • Durata: 90'
  • Colore: C
  • Genere: AVVENTURA
  • Specifiche tecniche: CROMOSCOPE EASTMANCOLOR
  • Produzione: TRITONE FILMINDUSTRIA (ROMA) PAN LATINA (MADRID)
  • Distribuzione: TITANUS

NOTE

TITOLO IN FRANCIA: LE ROI DE LA JUNGLE.

CRITICA

"Una storia esotica rozzamente messa insieme[...]". ("Segnalazioni Cinematografiche")
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy