Yuppies, i giovani di successo

ITALIA - 1986
Yuppies, i giovani di successo
Quattro amiconi della borghesia-bene, "ragazzi-attempati" alternano i loro "impegni" (si fa per dire) professionali con avventure amorose improvvisate senza un minimo di avvedutezza. Willy vende automobili prestigiose in un lussuoso salone; Lorenzo fa il notaio, ingegnandosi del suo meglio per evadere dal "tram tram-bene" della famiglia; Sandro fa il dentista, riservando ambigui "straordinari" e belle donne e Giacomo si spreme il cervello (scarso) per mettere insieme slogan di effetto in un'agenzia pubblicitaria. La "meta-simbolo" comune dei loro sogni più ambiti si identifica con l'avvocato Giovanni Agnelli. Tutti e quattro si impegnano in passioncelle tanto epidermiche quanto jellate, per ritrovarsi a Cortina tutti insieme in un gretto finale a giocarsi a ping pong il "chi paga" le costose consumazioni, mentre le belle-oche di turno se la svignano.
  • Durata: 101'
  • Colore: C
  • Genere: COMMEDIA
  • Specifiche tecniche: PANORAMICA A COLORI
  • Produzione: FILMAURO
  • Distribuzione: FILMAURO - RICORDI VIDEO, VIVIVIDEO

CRITICA

I fratelli Vanzina detti "vacanzina" fanno un cinema (anzi un Vanzicinema) seriale al borotalco che è il trionfo della mezza misura, del demiosè, della mediocrità, adattissimo al pubblico fra i 16 e i 25 anni. Ma non di più. (Telesette)

Per qualche tempo, prima che Wall Street crollasse nuovamente, si è molto parlato della categoria degli yuppies: giovani arrivisti del mondo dell'economia. Quelli rappresentati in questa commedia dovrebbero costituire la versione italiana. (Teletutto)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy