Yankee

ITALIA - 1966
Yankee
Ai confini tra Messico e Stati Uniti, in una zona deserta dove rapine ed omicidi sono all'ordine del giorno, vivono numerosi malviventi capeggiati dal famoso Concho. Un giorno arriva al villaggio Yankee, un abile pistolero straniero, che, subodorata la possibilità di diventare ricco eliminando tutti i componenti della banda, sui quali pendono grosse taglie, si presenta al cospetto di Concho e gli propone di diventare soci, dividendo poi il ricavato. Concho pensa di avere a che fare con un pazzo e, di conseguenza, dopo averlo messo alla berlina, tenta di ucciderlo. Ma il pistolero si salva ed ingaggia una battaglia senza quartiere contro la banda, il cui numero si assottiglia ogni giorno di più. Un giorno Concho organizza il furto di un carico d'oro scortato da militari, ma quando il bandito ed i suoi stanno inneggiando alla vittoria, arriva Yankee e, dopo avere eliminato gli uomini, affronta ed uccide il capobanda. Dopo essersi preso dal bottino la sola somma equivalente all'insieme delle taglie, lo straniero si allontana.
  • Altri titoli:
    El yankee ovvero matar o morir
    L'americano
    El yankee
    Yankee l'americano
  • Durata: 96'
  • Colore: C
  • Genere: WESTERN
  • Specifiche tecniche: PANORAMICA EASTMANCOLOR WIDESCREEN
  • Produzione: ANTONIO LUCATELLI E FRANCESCO GIORGI PER TIGIELLE 33 (ROMA), PROD. CIN.CAS BALCAZAR (BARCELLONA)
  • Distribuzione: I.F.C. - DURIUM HOME VIDEO, DELTAVIDEO (JOKER)
  • Vietato 14

NOTE

- TINTO BRASS DISCONOSSE IL FILM A CAUSA DELLE MANIPOLAZIONI OPERATE DALLA PRODUZIONE SUL SUO MONTAGGIO.

CRITICA

"Si tratta di un western concepito all'insegna del cattivo gusto (...). Il nervoso montaggio, le stravaganze linguistiche, le paradossali caratterizzazioni anziché pregio, sono difetto del film per la loro insistenza." ('Segnalazioni cinematografiche', vol. 62, 1967)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy