Yakuza

The Yakuza

USA, GIAPPONE - 1975
George Tanner, un americano che traffica in armi con il giapponese Tono, avendo questi sequestrati i suoi figlioletti per costringerlo a compiere una spedizione di merce tra l'altro già pagata, incarica l'amico Harry Kilmer di recarsi a Tokio e di liberare gli ostaggi. Harry, infatti, dovrebbe poter contare sull'appoggio di Eiko Tanaka - da lui amata al tempo dell'occupazione - e sul fratello della stessa, Ken Tanaka. L'impresa si dimostra molto più difficile del previsto poiché, mentre Ken ha da tempo abbandonata l'organizzazione segreta della Yakuza, della stessa fanno parte come esponenti e antagonisti il fratello di Ken, Goro, e lo stesso Tono. Harry e Ken, uniti, riescono a liberare i figli di Tanner, ma l'operazione scatena una lotta intestina e provoca una strage. Harry, cosciente di avere involontariamente portato disgrazia nel passato e nel presente di Ken, adottando gli usi locali della Yakuza, prima di tornare in patria, ottiene perdono tagliandosi il mignolo della mano sinistra.

CAST

CRITICA

"L'unione della cinematografia nipponica con quella americana si dimostra qui, dal puro punto di vista tecnico-artistico, particolarmente feconda: il ritmo lento, le calibrate interpretazioni, la ricostruzione ambientale, la descrizione delle mentalità a volte del tutto opposte, consentono al film uno spessore psicologico notevole." ('Segnalazioni Cinematografiche', vol. 80, 1976)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy