xXx - Il ritorno di Xander Cage

xXx: The Return of Xander Cage

USA - 2017
xXx - Il ritorno di Xander Cage
Xander Cage, ex atleta di sport estremi diventato un agente governativo, ritorna da un esilio autoimposto e punta in rotta di collisione contro il mortale agente alfa Xiang e la sua squadra in una corsa per recuperare una misteriosa e apparentemente inarrestabile arma conosciuta come il "Vaso di Pandora". Dopo aver reclutato un nuovo gruppo di compagni in cerca di forti emozioni, Xander si ritrova invischiato in un complotto mortale, che aspira alla collusione di tutte le piu alte cariche dei governi mondiali.
  • Durata: 107'
  • Colore: C
  • Genere: AZIONE, THRILLER
  • Produzione: VIN DIESEL, JEFF KIRSCHENBAUM, NEAL H. MORITZ, JOE ROTH, SAMANTHA VINCENT PER MAPLE CAGE PRODUCTIONS, ONE RACE FILMS, REVOLUTION STUDIOS, ROX PRODUCTIONS
  • Distribuzione: UNIVERSAL PICTURES INTERNATIONAL ITALY
  • Data uscita 19 Gennaio 2017

TRAILER

CRITICA

"Per la verità un film come 'xXx' - che celebra il ritorno di Xander Cage, l'eroe incarnato da Vin Diesel, ovvero una delle star muscolari meno espressive esistenti al mondo - non andrebbe neppure recensito. Ma a richiamare la nostra curiosità è la tenacia con cui la Paramount continua a puntare su questa serie che sembrava aver abbandonato dopo lo scarso esito finanziario del numero due. (...) Ce la farà ora il capitolo tre a rimontare la china? Le sequenze mozzafiato non mancano e qualche acrobatica bravata forse non l'avevamo ancora vista; nel cast figura un'attrice indiana, Deepika Padukone, dal fascino di una bondian girl; il divo d'arti marziali Donnie Yen non tradisce le aspettative; i veterani Samuel Jackson e Toni Collette mantengono un certo stile; e almeno il film non prova neppure per un attimo a prendersi sul serio." (Alessandra Levantesi Kezich, 'La Stampa', 19 gennaio 2017)

"Piacerà come il precedente'xXx' e magari anche di più. Perché qui Diesel è chiamato a fare quello che sa far meglio, cioè l'eroe d'azione a ruota libera. E qui ha trovato l'anima gemella in D.J. Caruso (regista senza fronzoli, che tira dritto allo stomaco dello spettatore)." (Giorgio Carbone, 'Libero', 19 gennaio 2017)

"Va bene che ai film di azione, spesso, non si richieda una sceneggiatura da Oscar, ma qui si raschia il barile per banalità, mancanza di logica, buchi. Tutto risulta incomprensibile, frastornati dalla girandola di scazzottate, accompagnata da musica da emicrania. II miglior attore? Il calciatore Neymar." (Maurizio Acerbi, 'Il Giornale', 19 gennaio 2017)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy